Partita da non prendere con le molle quella di stasera, dove il Milan sarà impegnato non tanto a cercare una qualificazione ormai acquisita, quanto a onorare l’impegno ed evitare pessime figuracce. Per di più c’è da allungare una bella striscia positiva che tra coppe e campionato ormai dura da dieci gare. Osservato speciale sarà senza dubbio Andrè Silva, da cui ci si aspetta finalmente la tanto agognata svolta.

Qui Milan – Gattuso attuerà un leggero turnover, anche in vista della durissima trasferta di Roma di domenica sera. In porta giocherà Antonio Donnarumma, dopo la bella figura fatta nel derby di Coppa Italia. In difesa out Calabria e Antonelli, sulle fasce agiranno Abate e Rodriguez. Turno di riposo per capitan Bonucci, al suo posto Zapata. Cambi anche a centrocampo: finalmente riposo per Biglia e Bonaventura, al loro posto Montolivo e Locatelli, con Kessie che torna dopo la squalifica. In attacco spazio a Borini e Cutrone con Andrè Silva al centro dell’attacco.

Qui Ludogorets – Il tecnico Dimitrov in conferenza ha dato già per scontata l’eliminazione, ma i suoi ragazzi faranno di tutto per portare a casa un buon risultato. Lo schema sarà ancora una volta il 4-2-3-1 con un unico cambio rispetto all’andata: Natanael in difesa al posto di Sasha.

Milan: A. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Montolivo, Locatelli; Cutrone, Silva, Borini. All. Gattuso.

Ludogorets: Renan; Cicinho, Moti, Plastun, Natanael; Dyakov, Anicet; Lukoki, Marcelinho, Misidjan; Swierczok. All. Dimitrov.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it