viareggio.campo.calcio.verde.centrocampoFinisce nel peggiore dei modi l’avventura dei ragazzi di mister Brocchi nella Viareggio Cup. I rossoneri, dati fra i favoriti della manifestazione, mercoledì sono usciti con le ossa rotte dalla sfida con i pari età della Juventus. 4-0 il pesante risultato di una partita senza storia, che avrebbe potuto mettersi diversamente solo se Casiraghi non avesse fallito una buonissima occasione quando si era ancora a reti bianche. Invece il crollo del Milan si è palesato dopo circa mezzora di gioco, nel primo tempo, quando i gol di Pozzebon e Bove avevano ormai messo il match sulla carreggiata bianconera. Capovolgere il risultato, già impresa assai complicata, si è rivelata impossibile nel secondo tempo, quando i ragazzi di Fabio Grosso si sono portati sul 3-0 con Di Massimo, per poi chiudere definitivamente i conti in pieno recupero, grazie alla rete di Morselli. Brutto, bruttisimo modo di uscire da un torneo al quale il Milan, come ogni anno, teneva molto.

A fine gara il tecnico dei rossoneri Cristian Brocchi ha rilasciato le seguenti parole alla stampa: “Nel secondo tempo è venuta una differenza di fisicità. Loro hanno giocatori che hanno più forza fisica rispetto ai nostri. Peccato per il primo tempo perché fino all’uno a zero i miei ragazzi hanno giocato un’ottima partita. Avevano in mano il gioco e stavano creando qualcosa di buono, poi purtroppo abbiamo preso due gol evitabili su due letture difensive sbagliate, nel secondo tempo non siamo riusciti a dare la sterzata che speravamo. Gli ultimi 2 gol sono figli di una demotivazione finale. Servirà di lezione in vista delle partite che verranno in campionato”.

Nils

Nils

Le mie info biografiche stanno attuando uno sciopero estivo. Torneranno in autunno.
Nils

Latest posts by Nils (see all)