sinisa.mihajSul momento del Milan: è da inizio campionato che stiamo cercando di trovare continuità nella prestazioni. La squadra gioca bene, poi commette qualche errore a causa della paura e poi non è facile recuperare. In questo momento non siamo un top club mondiale, ma stiamo cercando di tornare ad esserlo. Serve tempo, negli ultimi anni il Milan ha perso il suo lo zoccolo duro. Anche le altre squadre quando perdono giocatori importanti poi hanno difficoltà. Non so quanto ci vorrà, serve un po’ di pazienza. Questa squadra ha qualità e può fare certamente di più. Se facciamo un po’ di vittorie possiamo risalire la classifica. Domani però non sarà facile, il Sassuolo è una delle squadre più in forma. Ora comunque abbiamo due partite in casa, dobbiamo cercare vincerle entrambe. Se giochiamo come sappiamo possiamo battere sia il Sassuolo che il Chievo.

Sulla sua posizione: non voglio essere presuntuoso, ma credo di avere le caratteristiche morali per riuscirci. Se non ci riesco io serve un esorcista… So come funziona il calcio, se non ci sono i risultati il calcio ha le sue regole. Credo che prima di cambiare un allenatore bisogna vedere se la squadra sta con il tecnico oppure no. Questo non è il caso del Milan, i ragazzi stanno lavorando duramente per uscire da questo momento difficile. Io sono convinto di risolvere i problemi del Milan, pensavo fosse più semplice, ma andiamo avanti con fiducia e ottimismo.

Su Berlusconi: ho un ottimo rapporto con lui, anche l’ultima volta mi ha detto di stare sereno, anche se poi mi hanno detto che in politica questa parola non è molto positiva… Sono orgoglioso di poter parlare spesso con lui, ci sentiamo e ci vediamo spesso, qui è casa sua e quindi può venire quando vuole, è sempre il benvenuto. Ho grande riconoscenza nei suoi confronti e in Galliani per l’opportunità che mi hanno dato. Quando le cose non vanno bene a me dispiace prima di tutto per il presidente. Io non sono uno a cui piace avere debiti, quindi cercherò di saldarli.

Su Balotelli: non sta bene, ci sono momenti in cui migliora e altri in cui peggiora. Alcuni giorni ha dolore, mentre altri no. Sta lavorando, sta facendo le cure giuste per la pubalgia, speriamo di recuperarlo il prima possibile. E’ una cosa più grave rispetto a quello che ci si aspettava. Le voci extra-calcistiche? Non lo so, non leggo.

Sulla possibile contestazione della curva: l’unico modo che abbiamo per portare i tifosi dalla nostra parte è scendere in campo dando l’anima e con voglia di vincere. Se dai tutto, i tifosi non ti fischiano perché per loro è importante lo spirito che mettono in campo i giocatori.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko
Cheap Sex Web Cam