Le voci dei protagonisti di Milan – Sassuolo

 Inzaghi: “-Penso che i primi 20 minuti ci abbiano illuso che fosse tutto semplice, ma in Serie A non c’è nulla di semplice, soprattutto contro una squadra così ben organizzata. Dopo il contropiede di El Shaarawy siamo diventati imprecisi e macchinosi, poi la partita è andata male. Dispiace perché arrivavamo da un bellissimo momento e questo è un passo indietro. Questa partita ci deve servire da lezione, anche se abbiamo sempre reagito dopo le sconfitte. L’avevo detto che contro il Sassuolo non sarebbe stato come contro il Real: oggi abbiamo meritato di perdere e ora dobbiamo essere bravi a rialzarci subito. Quando si perde serve fare mea culpa, dobbiamo guardare quello che non è andato bene: i primi 20 minuti sono stati fatti da Milan ma questi non bastano. Dobbiamo rimboccarci le maniche sin da domani per preparare una partita difficile come quella col Torino. Quando una squadra è in costruzione è normale si passa da momenti esaltanti a momenti più difficili: speravo che questi ultimi fossero alle spalle ma non è così. Montolivo non gioca davanti alla difesa perché vogliamo dei giocatori di qualità nel ruolo di mezz’ala.”

Poli: “-Abbiamo fatto bene i primi 20 minuti andando in vantaggio, poi è calata la concentrazione e il Sassuolo è venuto fuori. Abbiamo perso una partita fondamentale, dobbiamo avere lo spirito giusto per tutti i 90 minuti. Dispiace ma sabato abbiamo già un’altra partita e dobbiamo rifarci, dobbiamo portare a casa i 3 punti. Loro hanno battuto un calcio d’angolo e hanno fatto gol, noi ne abbiamo battuti più di loro senza segnare, ci vuole più concentrazione. Siamo contenti sia arrivato Cerci, ci darà una grossa mano. Dobbiamo prepararci al Torino con attenzione e concentrazione, solo lavorando porteremo a casa il risultato.”

*          *          *

Di Francesco: il Milan essendo stato a Dubai ha fatto meno allenamenti di noi, mi aspettavo questa partenza, poi abbiamo disputato un gran primo tempo, potevamo già passare il vantaggio. Nel secondo siamo stati bravi a contenere il Milan e segnare su uno schema da calcio d’angolo. Questa partita è frutto dei punti persi nelle ultime gare, quando è mancata l’attenzione in momenti topici. Questa volta siamo stati bravi a portare a casa il risultato. Mi piace questa mentalità, pressare con i tempi giusti, nel primo tempo abbiamo messo in difficoltà il Milan con azioni importanti. A differenza delle ultime tre gare, siamo stati bravi anche a gestire questo vantaggio. In difesa dobbiamo essere sempre corti, abbiamo mandato spesso in fuorigioco i rossoneri.

Zaza: vittoria importante che ci dà morale, visto che avevamo perso punti nelle ultime partite. Una grande prestazione da parte di tutti, l’auspicio è di continuare così. E’ la prima volta che faccio gol con questa maglia e questo colore, non mi aveva portato fortuna. L’altra maglia della Nazionale ce l’ho e devo tenermela…

Sansone: non siamo riusciti a fare bene il nostro pressing, ma poi siamo cresciuti e abbiamo sfruttato le occasioni costruite. Potevamo avere qualche punto in più perché ne abbiamo persi molti nelle ultime gare, ma oggi abbiamo recuperato qualcosa. Ora speriamo di continuare così. L’obiettivo è la salvezza, ma se riusciremo a fare qualcosa di più sarà una grande soddisfazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *