Milan senza Honda e Balotelli, torna Ely in difesa

Una sfida che dirà molto sulle reali ambizioni di entrambe le squadre, al punto che un pareggio con ogni probabilità non farebbe felici nessuno. Il Napoli cerca continuità dopo le belle vittorie in Europa League e soprattutto con la Juventus. Al Milan per l’ennesima volta servirebbe una prestazione maiuscola per ripartire e dimenticare la brutta prestazione del Marassi contro il Genoa. Per l’ennesima volta dunque si spera in un definitivo cambio di rotta, e una vittoria contro una big sarebbe ancora più importante.

Le ultime notizie riguardanti la formazione del Milan: con Romagnoli squalificato, toccherà al giovane Ely far coppia con Zapata al centro della difesa rossonera. Altra novità dovrebbe essere Antonelli sulla corsia di sinistra, con De Sciglio che dovrebbe agire sul lato opposto. Dunque Calabria dovrebbe riaccomodarsi in panchina. Nel reparto di centrocampo confermato Montolivo, sarà panchina per De Jong a favore di Kucka, con Bertolacci che completerà il reparto.  In attacco Bonaventura agirà dietro la coppia obbligata Bacca – Luiz Adriano: Balotelli non convocato, in panchina Cerci e Honda, quest’ultimo non al meglio per un attacco febbrile.

Meno problemi, invece, per il Napoli di Sarri: non risultano esserci indisponibili e nemmeno squalificati, per questo i partenopei dovrebbero presentarsi con la migliore formazione possibile, recuperando Lorenzo Insigne, che affiancherà Higuain e Callejon in attacco. Al centro del campo rivedremo i soliti Jorginho, Allan e Hamsik.

Milan: Diego Lopez; Antonelli, Ely, Zapata, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura; Bacca, Luiz Adriano.

Napoli: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.

 

Gli ultimi cinque Milan – Napoli:

2014/15: Milan – Napoli 2-0 (Menez, Bonaventura)

2013/14: Milan – Napoli 1-2 (Balotelli; Britos, Higuain)

2012/13: Milan – Napoli 1-1 (Flamini; Pandev)

2011/12: Milan – Napoli 0-0

2010/11: Milan – Napoli 3-0 (Ibrahimovic, Boateng, Pato)

Nils

Non possiedo preziosi monili, non colleziono vinili e non difendo diritti civili. Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). Considero normale, anzi indispensabile, un certo livello di faziosità, specialmente quando si parla di calcio, l'importante (per me, tu fai pure quello che vvvuoi) è non esagerare con la dose. Notate bene: a volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *