Milan – Torino, Montella: “Contento della prestazione, vogliamo riconquistare i tifosi…”

 Parte con una vittoria il nuovo anno zero del Milan made in China. Vittoria sofferta e salvata dalle manoni di Gigio Donnarumma.

Soddisfatto a fine partita il tecnico Vincenzo : “Sono contento della prestazione, abbiamo fatto 70 minuti ad altissimo livello, creando tante occasioni e concedendo pochissimo al Torino. C’è grande convinzione da parte dei ragazzi in quello che stiamo facendo: manca un po’ di tenuta fisica ma quella arriverà col lavoro. Vogliamo riconquistare la fiducia dei tifosi: devono essere il nostro valore aggiunto e oggi l’hanno dimostrato sostenendoci fin dall’inizio. Niang? Può fare anche la punta centrale, anche se l’abbiamo sfruttato più da esterno o tra le linee: ha le caratteristiche per occupare tutti i ruoli davanti. Ho ricevuto anche una telefonata di complimenti da parte del presidente Berlusconi, che è sempre vicino alla squadra e dà sempre buoni consigli. Bacca? Ha grande temperamento e si vede: ha qualità importanti e mi aspetto molto da lui”.  

Protagonista del match, il colombiano è entusiasta per la tripletta e i tre punti: “E’ il trionfo di tutti. Io ho concluso le giocate, ma c’è stato Donnarumma, il corpo tecnico, c’è grande lavoro di tutti, anche dei tifosi. ? Il lavoro già si vede, teniamo bene la palla. Tra poco arriveremo al 100% di quello che ci insegna il mister. Una dedica? A mio figlio, che mi ha sempre chiesto di portargli il pallone a casa, anche per questo non ho fatto calciare il rigore a Niang che me l’aveva chiesto, volevo fare questa tripletta”.

Chi lascia San Siro da sconfitto è Sinisa Mihajlovic, a cui lo stadio ha tributato un lungo applauso. “Abbiamo giocato a viso aperto e dominato per lunghi tratti: meritavamo almeno il pareggio, ma chi sbaglia paga. Abbiamo regalato tre gol, ma non posso rimproverare nulla ai ragazzi: abbiamo lottato, ho visto il cuore Toro. Io qui ho lasciato molti amici: al Milan ho fatto quasi un anno e comunque sono stato bene, è sempre bello tornare. Donnarumma? Se avessi saputo che ci avrebbe parato il rigore oggi, l’anno scorso non l’avrei fatto esordire… Alcune disattenzioni sono comprensibili, anche se i gol che abbiamo preso sono da polli. Però la prestazione, al di là degli errori individuali, è buona”.  

PM

Prendere delle scelte è sempre difficile, Scegliere te è stato semplice...Forza Milan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *