Mondiali a 48 squadre a partire dal 2026

 Per la gioia di Mourinho, delle casse della Fifa e di molte federazioni minori (Cina compresa?), il Mondiale 2026 si svolgerà con la partecipazione di 48 squadre. La rivoluzione, voluta da Infantino, è stata definitivamente approvata dal Consiglio della Fifa. La formula della fase finale sarà molto diversa da quella che conosciamo, perchè prevederà 16 gironi da 3 squadre, dai quali verranno fuori le 16 nazionali qualificate ai sedicesimi di finale; poi, come al solito, per eliminazione diretta si arriverà alla finalissima. Inutile, dunque, lo scetticismo della European Club Association e del presidente Uefa Aleksander Ceferin. La strada ora intrapresa regala ai tifosi tanta curiosità intorno alla nuova formula, e anche notevoli benefici finanziari agli organizzatori. Avevate per caso qualche dubbio?

Nils

Non possiedo preziosi monili, non colleziono vinili e non difendo diritti civili. Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). Considero normale, anzi indispensabile, un certo livello di faziosità, specialmente quando si parla di calcio, l'importante (per me, tu fai pure quello che vvvuoi) è non esagerare con la dose. Notate bene: a volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *