Partita dai mille volti quella che andrà in scena stasera a Bergamo. L’Atalanta, vincendo stasera, potrebbe per la prima volta chiudere il campionato dietro a tutte e due le milanesi, oltre a stabilire il miglior risultato di sempre della propria storia; per di più si chiuderebbe definitivamente il discorso quinto posto. D’altra parte il Milan vincendo potrebbe portarsi a meno tre dai nerazzurri con due giornate ancora da giocare e manterrebbe una distanza di sicurezza da Inter e Fiorentina. Un Milan malridotto, falcidiato dagli infortuni e con la testa già al futuro dovrebbe però battere una delle squadre più in forma del campionato, con il morale a mille e anche in trasferta.

Cambiamenti – Per dare una scossa ad una squadra che dopo il derby pare aver staccato la spina, Montella si affida a qualche radicale cambiamento. Almeno momentaneamente verrà accantonato il 4-3-3 a favore del 3-5-2, abolendo quella difesa a quattro diktat dell’era Berlusconiana. La seconda novità sarà l’impiego dal primo minuto del capitano Montolivo, che rientra dopo sette mesi ai box proprio contro la squadra che lo ha aiutato a crescere. Due cambiamenti importanti, per cercare di portare a casa un risultato positivo che a questo punto della stagione significherebbe Europa.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko