La sconfitta subita nell’ultima amichevole contro il Betis di Siviglia, formazione arrivata nelle ultime posizioni della Liga la scorsa stagione, ha scatenato diverse reazioni nell’ambiente milanista (e soprattutto non milanista). Subito si sono scatenati avvoltoi e gufi accusando la squadra di Montella di scarso carattere, di essere ancora una mezza squadra, di non avere veri top player… insomma tutte cose in realtà già dette e ridette.

Dall’altra parte della barricata sono arrivati commenti tranquilli e distensivi che hanno predicato calma essendo quella solo un’amichevole di metà agosto che lascia un pò il tempo che trova. Le squadre dopotutto si giudicano a maggio/giugno e non certo ad inizio agosto.

C’è stata poi la VAR protagonista del campo con due episodi chiave che hanno (forse) determinato l’andamento del match. Anche qui nuove polemiche e diatribe tra chi è promotore della tecnologia applicata al calcio e chi, invece, preferisce ancora il giudizio immediato dell’occhio dell’uomo.

Essendo solo ad agosto penso sia davvero inutile iniziare con polemiche, urla, titoloni sui giornali, previsioni nefaste e tutto questo noioso circo. Abbiamo un autunno, un inverno e una primavera intera per assuefarci di calcio e di tutto quello che ruota attorno. Adesso godiamoci quest’estate senza pensieri prendendo quello che arriva per quello è.

Zuma

Zuma

Marco Fumagalli, meglio conosciuto come Zuma, amante, filosofo ed esteta dello Sport in tutte le sue mille sfaccettature. Amo la palla tonda, quella a spicchi, quella ovale, le due ruote e tutto ciò che ci ruota intorno. Il mio nome lo devo anche a Van Basten anche se ho vissuto la mia adolescenza sotto le imprese di Carletto Ancelotti.
Zuma

Latest posts by Zuma (see all)