im_milan_pescara_pasalic-770x470Oggi pomeriggio al Barbera Palermo-Milan. Sfida apparentemente facile per i rossoneri, reduci dalla vittoria contro il Pescara, ma in realtà piena di insidie. Lo sa bene Montella che in conferenza sottolinea come a dispetto del gap in classifica, la sua squadra dovrà impegnarsi molto per avere la meglio sugli uomini di Roberto De Zerbi. Un vero e proprio esame di maturità per il Milan che dovrà confermare di poter restare nei piani alti della classifica. A rendere più complicata la trasferta sicula c’è l’indisponibilità di Mbaye Niang; Montella sembrerebbe orientato a spostare il tuttofare Bonaventura, al posto del francese ed inserire Mario Pasalic sulla mediana. Ma non sarà principalmente un problema di interpreti, come detto da Montella, l’atteggiamento sarà più importante, il Milan dovrà giocare con ferocia sportiva, giocando a calcio e facendolo bene. Il Palermo ancora a secco di punti davanti al proprio pubblico, cercherà di salvare la panchina trabalante di Mister De Zerbi ed evitare l’ennesimo esonero a Maurizio Zamparini.

PALERMO (4-3-2-1): Posavec; Morganella, Cionek, Goldaniga, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Chochev; Quaison, Diamanti; Nestorovski. A disposizione:Fulignati, Rajkovic, Pezzella, Anđelković, Vitiello, Jajalo, Embalo, Bouy, B.Henrique, Lo Faso, Sallai. Allenatore: De Zerbi.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Pasalic; Suso, Bacca, Bonaventura. A disposizione: Gabriel, Gómez, Ely, Zapata, De Sciglio, Poli, Sosa, Honda, Mati Fernandez, Lapadula, Luiz Adriano. Allenatore: Montella.

PM

PM

Prendere delle scelte è sempre difficile, Scegliere te è stato semplice...Forza Milan!
PM
Cheap Sex Web Cam