pasalic.monaco.gioia.2015.2016.750x450La partita con i friulani dell’Udinese si avvicina (si giocherà domenica pomeriggio alle ore 15.00) e Montella sta naturalmente facendo le prove generali in vista di questo impegno. Di sicuro sarà assente Mati Fernandez, infortunatosi nella partita giocata con la sua nazionale, il Cile. L’ex viola purtroppo tornerà a disposizione non prima di tre settimane. Mancheranno inoltre gli squalificati Niang e Kucka, solitamente fra i migliori in campo, almeno nel Milan di questi ultimi mesi. Allora ecco che per un posto da titolare nel centrocampo rossonero si accende la sfida fra i due nuovi arrivati Sosa e Pasalic, con il primo forse leggermente favorito per un discorso legato alla maggiore esperienza ma soprattutto per una questione di forma fisica. L’altissimo croato (1 metro e 88 cm) deve ancora lavorare molto per ritrovare la gamba giusta, tuttavia ha già attirato su di sè le attenzioni e le speranze dei tifosi, malgrado permanga la non piccola incognita legata alla sua affidabilità fisica, dopo il lungo infortunio degli ultimi mesi. A scalpitare, comunque, non c’è solo Mario Pasalic, ma anche l’attaccante Lapadula, che molti danno in coppia con Bacca proprio domenica pomeriggio. Proprio Bacca ha voluto esprimere la sua opinione sul compagno di squadra, dicendo che si tratta di un ottimo giocatore, che certamente farà bene nel Milan. Sarà realmente così? Intanto il diretto interessato, al suo primo anno in serie A, ha ribadito la volontà di rimanere al Milan, dopo le voci che lo davano quasi ai margini del progetto di Montella. A parlare ed eventualmente a smentire tutti, come sempre, sarà il campo.

Nils

Nils

Seguo spesso l'istinto.
Nils

Latest posts by Nils (see all)