Per la sfida con la Roma Inzaghi perde un altro difensore

 Alla vigilia del big match fra Roma e Milan, vediamo come si presentano entrambe le squadre, cominciando dai rossoneri:

Milan: con i difensori Abate e Alex sulla via del ritorno, ma non ancora pronti al 100%, mister Inzaghi deve fare i conti con la consueta emergenza difensiva e quindi dovrà riproporre più o meno la stessa formazione vista all’opera con il Napoli. L’unica novità è rappresentata dall’assenza di Rami, che si è infortunato e tornerà nel 2015: al posto del gigante francese ci sarà il colombiano Zapata. Per il resto il dubbio principale è a centrocampo fra il ghanese Muntari e il sempre affidabile Andrea Poli. Altro ballottaggio fra Honda ed El Shaarawy, con grandi probabilità che i due facciano una staffetta, giocando circa un tempo a testa.

Roma: i giallorossi, seconda forza del campionato, si preparano ad affrontare il Milan con assenze importanti: Astori e Pjanic sono infatti squalificati. Keita e Pjanic hanno lavorato in palestra, mentre Maicon e Naingollan, che hanno avuto qualche problema fisico nei scorsi giorni, ora sembrano stare meglio e possono dunque considerarsi recuperati. Garanzia di qualità in attacco con il tridente Totti, Ljajic e Gervinho.

Il trend: nelle ultime due partite casalinghe la Roma ha segnato 6 gol, conquistando una vittoria e un pareggio;  il Milan, nelle ultime due trasferte di campionato ha ottenuto la miseria di 1 punto, perdendo con il Genoa e pareggiando con la Sampdoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *