piersilvioIl vicepresidente e ad di Mediaset, Pier Silvio è stato intervistato ai microfoni di Leggo. Sulla vittoria nel derby: “Se mi sono emozionato? Quando si vince contro l’Inter assolutamente si. E’ riuscito ad emozionare per la prima volta anche mio figlio…”. Sulla questione degli obiettivi stagionali: “Sono sincero fino in fondo. In questo momento la squadra è più da Europa League. Ma da tifoso del Milan e uomo Mediaset dico che dobbiamo puntare alla Champions ma, anche scaramanticamente, dico che la vedo davvero dura”. Su mister Mihajlovic: “Adesso entro un po’ in contrasto con papà, grande esperto di calcio ma credo che un certo tempo vada lasciato agli allenatori per mettere a posto le cose. Io nelle ultime due partite ho visto un altro Milan. Cosa mi piace di lui? Mi piace il carattere, la decisione. Una persona che sa prendere in mano una squadra, sa mettere ordine e guidarla. Ordine di cui probabilmente il Milan di oggi aveva bisogno”. Sul mercato di gennaio: “In questo momento era importante lavorare sulla squadra, sui giocatori che c’erano già e farli funzionare di più. Parlo da tifoso e non di chi si occupa direttamente del Milan ma il collettivo Inter rispetto a quello del Milan forse è più forte sulla carta, ma domenica siamo stati superiori noi, eravamo più squadra. Questo è il lavoro da fare”. Su Balotelli: “Un voto al ritorno di SuperMario? Diciamo, e non lo dico scherzando, che il voto è sospeso. Diamogli ancora qualche possibilità…”.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko