Chi si aspettava l’ennesima impresa calcistica della settimana purtroppo è rimasto deluso. Nonostante un’ottima prestazione, la squadra di mister Lupi non riesce a compiere l’impresa, chiudendo la partita con un parziale a sfavore di 0-1. Marcatore Borello all’81’.

Risultato bugiardo per quanto si è visto a San Siro, nel tempio del calcio i nostri giovani campioni hanno dominato per larghi tratti il match, con alcune conclusioni pericolose di Forte, e un palo nei primi minuti, anche se a gioco fermo. Il Torino forte della vittoria dell’andata si è mostrato in area rossonera 2-3 volte.

Poi all’ 81 purtroppo i granata segnano il goal che chiude definitivamente ogni speranza di portare a casa il trofeo.

Peccato.

Peccato per quanto si è visto in campo. La strada è quella giusta, certe gare e certe sconfitte aiuteranno i nostri futuri campioni a crescere. Le potenzialità ci sono, la voglia anche. I ragazzi sono scesi in campo con il coltello tra i denti, in costante proiezione offensiva, cercando di vincere. È mancato un po’ di cinismo, forse un po’ di fortuna.

Ripartiamo comunque dalle cose positive, ripartiamo dai giovani. L’importante è riuscire a far crescere questi ragazzi sia come calciatori che come uomini, poi le partite si possono vincere o perdere, ma riuscire a creare il futuro di questi ragazzi, il futuro del Milan deve essere il primo obbiettivo.

Forza ragazzi! Forza Mister!

Pierfrancesco Mazzoleni

Specializzato nel settore giovanile rossonero. Sempre a caccia di giovani talenti.

Latest posts by Pierfrancesco Mazzoleni (see all)