Tra qualche giorno comincerà finalmente il Mondiale in Russia, che rappresenterà un’ottima vetrina per i club, sia per vedere accrescere il valore dei propri giocatori, sia per vedere all’opera prospetti futuri protagonisti del mercato. Tra i club più rappresentati al torneo vi sono Manchester City (con 16 uomini addirittura), Real Madrid con 15 e Barcellona con 14. Juventus prima delle italiane quinta con 11 giocatori.

Cinque in Russia – Il Milan sarà invece rappresentato da cinque giocatori: Silva con il Portogallo, Rodriguez con la Svizzera, Biglia con l’Argentina, Kalinic con la Croazia, Zapata con la Colombia. A questa lista si aggiungono Reina e Strinic, convocati da Spagna e Croazia, virtualmente già acquistati dai rossoneri. Sarà proprio Andrè Silva a sfidare Reina nel gruppo B, Biglia invece si scontrerà con Kalinic nel gruppo D, la Svizzera di Rodriguez se la vedrà con Brasile, Costa Rica e Serbia nel Gruppo E, la Colombia di Zapata invece dovrà vedersela con Polonia, Senegal e Giappone nel gruppo H.

Gli italiani – All’appello ovviamente mancano i nazionali italiani, che guarderanno i mondiali in tv. Tra i convocati di Mancini per le tre amichevoli estive contro Arabia, Francia e Olanda, presenti Donnarumma, , Romagnoli e Bonaventura. Nell’Under 21 di Di Biagio convocati invece Calabria, Locatelli e Cutrone.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it