L’ultimo turno di campionato si è concluso lunedì sera con la sconfitta casalinga dell’Inter contro la Sampdoria. A giornata conclusa si può affermare sia stato l’unico risultato positivo per il Milan, dopo le vittorie convincenti e meritate di Atalanta e Lazio, confermatesi nuovamente le candidate più accreditate per la qualificazione all’Europa League. In attesa dell’anomalo derby che si disputerà alle ore 12:30 della vigilia di Pasqua, il giorno successivo a quello che dovrebbe essere il tanto atteso closing della trattativa tra Finivest e Li, i rossoneri affronteranno in casa il Palermo, reduce da una bruciante sconfitta contro il Cagliari, tra le mura amiche, mentre i nerazzurri andranno di scena a Crotone, in un match dall’esito scontato, almeno sulla carta.

Lazio ed Atalanta, che marciano a passo spedito verso l’Europa, sono attese da due match dall’entità molto differente: gli aquilotti affronteranno all’Olimpico il Napoli, in piena corsa per il secondo posto che gli garantirebbe l’accesso diretto alla Champions, mentre i bergamaschi si scontreranno contro il Sassuolo che parrebbe avere ormai poco da dire in un campionato rivelatosi deludente per la squadra di mister Di Francesco.

Alla vigilia della 31’ giornata la classifica di campionato vede Lazio ed Atalanta a quota 60 e 58, rispettivamente, mentre Inter e Milan inseguono a distanza ravvicinata di 3 e 4 punti. Se la competizione finisse oggi i rossoneri sarebbero fuori dall’Europa, indipendentemente da chi vincerà la Coppa Italia tra Juventus e Lazio, dato che l’ultima posizione utile per accedere alla competizione è la sesta (via preliminari), posizione attualmente occupata dalla squadra nerazzurra.

Alla luce di tutto ciò ecco delinearsi un derby del 15 Aprile che potrebbe essere quasi una sorta di spareggio fra le milanesi, anche se con altre 6 partite ancora da disputare tutto si potrebbe poi stravolgere, in relazione all’esito degli sconti diretti che attendono entrambe le squadre di Milano.

La società di via Aldo Rossi è attesa nell’ordine da Palermo, Inter, Empoli, Crotone, Roma, Atalanta, Bologna, Cagliari. Un calendario non propriamente agevole in cui spiccano scontri più o meno diretti contro Inter, Roma ed Atalanta, due dei quali saranno disputati in trasferta. A ciò si aggiunge le proverbiale fatica fatta sempre dai rossoneri contro squadre considerate piccole ma rivelatesi poi tutt’altro che arrendevoli.

L’inter sembra avere un calendario con simile coefficiente di difficoltà, dovendo anch’essa affrontare 3 rivali di alta classifica quali Fiorentina, Napoli e Lazio.

Situazione ancora del tutto in bilico quindi: una sola cosa è certa ovvero che l’esito della rincorsa all’Europa è strettamente nelle mani di Lazio ed Atalanta, con le milanesi relegate a giocarsi l’ultimo posto disponibile per la qualificazione tramite i turni preliminari. Resta solo da attendere…

Stefano Iardella

Stefano Iardella

Stefano Iardella, ricercatore informatico affetto dal tarlo del Milan. Scettico per vocazione, amante del genio e dell'estetica. Lunatico e scorbutico a giorni alterni. Per accantonare le sconfitte rossonere... mi piace cullarmi con le magie di Van Basten e Savicevic.
Stefano Iardella

Latest posts by Stefano Iardella (see all)

Cheap Sex Web Cam