Fin da bambino mi è sempre piaciuto sognare, ma poi, con il passare degli anni, sono diventato sempre più come San Tommaso, credo solo quando vedo con i miei occhi e quando tocco con la mia mano. Questo articolo fa seguito a quello scritto ieri (clicca qui per leggerlo) riguardo la credibilità di Sino-Europe Sports, società che dovrebbe rilevare il Milan. Tralasciando tutte le implicazioni ed i dettagli del closing, già approfonditi nei precedenti articoli, vorrei dibattere della cifra che (si dice) sarà messa a disposizione per la campagna acquisti di questa estate.

A quanto pare la nuova proprietà cinese metterà nelle mani del duo Fassone – Mirabelli circa 150 milioni di euro per il rafforzamento della rosa. Ora, considerato il nuovo probabile slittamento dell’acquisizione, siamo proprio sicuri che la Sino-Europe Sports riuscirà a trovare per l’estate la cifra di cui tanto si parla? Lecito porsi questa domanda.

E’ anche vero che ultimamente si fanno acquisti con pagamenti dilazionati negli anni, basti pensare agli acquisti degli ultimi anni dell’Inter targata Thohir, però non ci si può certo presentare da un club per il cartellino di un giocatore importante senza avere una certa disponibilità economica.

Il Milan negli ultimi anni ha perso fin troppa credibilità e reputazione per via dei risultati mediocri, ora non vogliamo certo diventare la barzelletta d’Europa dopo che per anni siamo stati ai vertici del calcio mondiale. Inutile quindi parlare di Musacchio, Kessie, Fabregas, Bernardeschi, Keita e compagnia quando non sappiamo ancora chi sarà il proprietario ne, tantomeno, che disponibilità e progetti avrà. Per ora rimangono solo dubbi e malumori, speriamo tanto di essere smentiti.

Zuma

Zuma

Marco Fumagalli, meglio conosciuto come Zuma, amante, filosofo ed esteta dello Sport in tutte le sue mille sfaccettature. Amo la palla tonda, quella a spicchi, quella ovale, le due ruote e tutto ciò che ci ruota intorno. Il mio nome lo devo anche a Van Basten anche se ho vissuto la mia adolescenza sotto le imprese di Carletto Ancelotti.
Zuma

Latest posts by Zuma (see all)