Macchina del tempo: torniamo un attimo al derby. Nel momento esatto in cui l’Inter si è portata sul 2-0, mi è venuto impellente il bisogno di interrogare il creatore sul come potesse essere possibile che una squadra che per 30 minuti abbondanti aveva subìto l’iniziativa del Milan, rischiando di prenderne almeno due, stesse improvvisamente vincendo e non di uno, ma di ben due gol. A dire il vero la mia non era una domanda, ma più un’affermazione e forse è meglio evitare di fornire ulteriori dettagli. Resta comunque il fatto che trovavo a dir poco incredibile quanto si stava verificando in campo, perchè appena pochi minuti prima avevo pensato: “Ora si spiega perchè questi hanno perso con il Crotone“. E addirittura ero arrivato a chiedermi se qualcuno, fra i tifosi nerazzurri, non stesse perfino rimpiangendo De Boer. Ok, forse sto esagerando, con De Boer l’Inter faceva proprio schifo, mentre con Pioli si limita, per così dire, a fare pena.

La miseria di due punti raccolti nelle ultime quattro partite *, la sconfitta con il Crotone che brucia ancora, adesso il derby pareggiato (ma psicologicamente perso) all’ultimissimo secondo, normale che in seguito a questi risultati il clima degeneri. Le tensioni infatti crescono e gli sfoghi si susseguono: ultimi fra tutti quelli dell’agente di Gabigol, che ha parlato di ”giocatore umiliato”, e le parole di Joao Mario nei confronti del proprio tecnico: “Il futuro di Pioli? Non so, dovrà dimostrare tante cose anche lui”.

Con i ”soli” soldi spesi per i fantasmagorici acquisti di Gabigol e Joao Mario, qualsiasi tifoso della seconda (classifica alla mano) squadra nerazzurra del torneo si aspettava come minimo di stare davanti ad Atalanta e Milan, se non proprio di giocarsi lo scudetto insieme alla Juventus. Invece la Juventus resta inarrivabile più che mai, l’Atalanta è ancora davanti, e il Milan pure. Al momento l’Inter sarebbe fuori dall’Europa, e stiamo parlando di Europa League. Alla faccia della tanto decantata solidità di Suning, concetto con cui ogni addetto ai lavori non manca mai di tediarci, quotidianamente.

Pare che la prossima super geniale mossa dell’ambiziosissima Inter, sarà provare a strappare Messi al Barcellona. Qualora l’operazione si realizzasse, avrebbe certamente del clamoroso. A mio parere non si tratta di fantascienza, anzi ritengo sia un evento tutto sommato possibilissimo. E se i soldi ci sono, a maggior ragione possono crederci fino in fondo. Che Messi possa indossare la maglia nerazzurra è certamente più possibile del fatto che con Messi in campo l’Inter riesca a vincere qualcosa.

 

* Al momento in cui scrivevo non sapevo ancora che avrebbero perso anche contro la Fiorentina.

Nils

Nils

Le mie info biografiche sono in sciopero. Torneranno in autunno o in inverno.
Nils