Soncin, altro potenziale grande portiere del Milan del futuro

 Abbiamo già parlato di un giovane portiere del Milan, ma in questo ruolo ci sono altri potenziali fenomeni. Uno di questi è Matteo Soncin. Nato ad Adria (Ro) il 28 marzo 2001, è un portiere molto reattivo, in possesso di un buon fisico e dotato di un’ottima personalità. Dopo aver mosso i primi passi nella ‘cantera’ del Bocar Juniors Cmp, è approdato in rossonero diventando Campione d’Italia Under 16. Il suo legame con il Milan è stato recentemente prolungato per altre 3 stagioni.

Qualche anno fa anche Juventus, Inter e Atalanta lo hanno seguito con molto interesse, a dimostrazione di come, secondo gli addetti ai lavori, sia considerato un elemento di grande prospettiva.

Nella passata stagione si è sempre comportato bene tra i pali, fino al serio infortunio conseguito dopo la bella vittoria contro l’Atalanta, nella semifinale di ritorno della Coppa Italia Primavera, partita nella quale si era ritagliato il ruolo da protagonista.

A causa del doppio infortunio di Gigi Donnarumma e di Storari è stato chiamato in panchina nel derby dei quarti di finale di Coppa Italia Milan Inter.

Sappiamo benissimo come nel Milan il reparto dei portieri sia un reparto d’eccellenza, curato dal club con grandissima attenzione. Soncin, dal canto suo è un ragazzo molto attento ai consigli dei suoi preparatori, soprattutto sul come si sta in campo e nelle esercitazioni.

Pur avendo davanti altri giovani di talento, siamo sicuri che Soncin abbia buonissime possibilità di ritagliarsi uno spazio importante nel futuro del Diavolo.

Pierfrancesco Mazzoleni

Appassionato tifoso rossonero con il sogno di una squadra composta da elementi italiani del settore giovanile, per poter costruire una nuova pagina della nazionale italiana, nel segno del diavolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *