Effettuato a Zurigo il sorteggio dei play off europei che aggiungerà altre quattro squadre al tabellone principale di Russia 2018. Come tutti sanno, anche la nostra Nazionale era coinvolta in tali spareggi, ebbene gli Azzurri di Ventura pescano la Svezia, per uno scontro alla portata ma non certo facilissimo. Proprio questo il parere del team manager azzurro Oriali: “Sarebbe di certo potuto andare meglio. Ma siamo l’Italia, con una tradizione che non ci deve far temere nessuno. Però di fronte troveremo un avversario scorbutico: la Svezia è riuscita a passare in un girone difficile battendo in gara secca la Francia ed eliminando l’Olanda”. Andata in Svezia il 10 novembre, ritorno in Italia (sede ancora da ufficializzare) il 13.

Buone individualità – Come detto, bisognerà fare molta attenzione alla squadra scandinava, caratterizzata da grande fisicità e buone individualità. In difesa il nome più degno di attenzione è Victor Lindelof, in forza al Manchester United; in mediana occhio a Emil Forsberg, che sta facendo molto bene in Bundesliga con il Lipsia; in attacco ecco invece John Guidetti e soprattutto Marcus Berg, che ha accumulato molta esperienza con le maglie di Amburgo e Panathinaikos e autore di otto gol nelle gare di qualificazione.

Le altre in gioco e le qualificate – Le atre tre sfide che si giocheranno un posto in Russia saranno: Irlanda del Nord – Svizzera; Grecia – Croazia ed Eire – Danimarca. Intanto la zona europea già ha stabilito nove nazionali qualificate, più la Russia, Paese ospitante: Francia, Portogallo, Germania, Serbia, Polonia, Inghilterra, Spagna, Belgio e Islanda.  

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko