Una delle formazioni del Milan di quella stagione

Campionato 1963-64. Era il Milan del presidente Felice Riva, Giuseppe Viani ricopriva la carica di direttore tecnico, in campo illuminava la scena. L’allenatore era l’argentino Luis Antonio Carniglia, a cui, i primi giorni di marzo, subentrò Nils Liedholm, che aiutò il Diavolo a concludere il torneo in crescendo.

Proprio agli sgoccioli di quel campionato, all’ultima giornata, la 34ma, il Milan giocò a Ferrara con la Spal. Finì 4-2 per i rossoneri: le marcature furono aperte e chiuse dal rossonero Paolo “Ciapina” Ferrario. Nel mezzo il gol di Altafini, l’autogol di un giocatore della Spal e le reti di Matassini e Novelli per i ferraresi (fra i quali c’era un giovanissimo Edy Reja).

Ecco le formazioni di quella partita di oltre cinquantanni fa:

Spal: Edo Patregnani, Gennaro Olivieri, Manlio Muccini, Dante Micheli, Bruno Onorato Fochesato, Gianfranco Bozzao, Edoardo Reja, Dante Crippa, Bruno Matassini, Carlo Novelli, Oscar Massei. Allenatore: Giovan Fabbri
Milan: Giorgio Ghezzi, Luciano Poppi, Nello Santin, Ambrogio Pelagalli, Mario David, Bruno Bacchetta, Gianni Rivera, Paolo Ferrario, Bruno Mora, José Altafini, Amarildo. Allenatore: Nils Liedholm

Marcatori: 2′ e 81′ Ferrario, 7′ Matassini, 11′ Novelli, 18′ Bozzao (autogol), 46′ Altafini.

In quella stagione il Milan concluse il torneo nazionale al terzo posto (lo scudetto andò al Bologna), mentre la Spal finì penultima e retrocedette in B, dopo tredici anni di fila nella massima serie.