menez..Parlando della sfida di stasera allo Juventus Stadium ogni tifoso milanista mostra un piccolo sorriso, impercettibile, appena accennato che nasconde tante cose. La rassegnazione per un risultato ampiamente scontato (a meno di clamorosi miracoli), un po’ di amarezza per tutte quelle sfide in cui non avevamo certo paura di andare a Torino e prenderci lo scudetto con la prepotenza dei più forti. Ora invece ci tocca ascoltare il nostro vecchio caro Tassotti in conferenza dare battaglia ai bianconeri e poi affermare che ci basterebbe anche un pareggio. E la cosa triste è che il Tasso non ha per nulla torto. Un sorriso sul volto di noi milanisti che presagisce già sfottò da parte di juventini, mai sazi di vederci così miseramente in basso. Vederli esultare mentre noi si discute di progetti, stadi nuovi e parametri zero: chissà quando sarà il momento per noi di tornare ad alzare le braccia. Ed infine un triste sorriso ci viene naturale a guardare la probabile formazione di stasera, così falcidiata da infortuni, così martoriata da anni di errori societari.

Tralasciando cotanta malinconia, la notizia che spicca è sicuramente l’esordio dal primo minuto di due dei nuovi acquisti. Rami sarà spostato a destra (con Zaccardo di nuovo in panca), Paletta al centro con Alex e Antonelli a sinistra. Chiavi della mediana ancora a Van Ginkel supportato da Muntari e Poli, in attacco Menez ancora falso nueve vista l’assenza di Destro, con Cerci e Bonaventura ai lati.

Diego Lopez; Rami, Alex, Paletta, Antonelli; Poli, Van Ginkel, Muntari; Bonaventura, Menez, Cerci.

* * *

Nell’infografica di Betting Expert alcune statistiche dell’incontro, con il duello fra Tevez e Menez:

JuveMilandefinitiva(1)

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko
Cheap Sex Web Cam