IM_Bonaventura1Questa sera alle ore 20:45, di scena  Empoli – Milan. Una vittoria garantirebbe ai rossoneri di andare a meno 4 dalla Juventus ed essere secondi in solitaria, almeno per una notte. Questo è l’obiettivo principale della sfida del Castellani. L’anno scorso la gara terminò per 2 a 2, e lasciò tante amarezze per un doppio vantaggio rimontato. Quattro sono gli ex della partita: Maccarone, Saponara, Josè Mauri e Gilardino. Ricky quest’estate, prima dell’arrivo di Montella, sembrava vicino al ritorno in rossonero, mentre Josè Mauri è ancora di proprietà del Milan, e sta cercando di mettersi in mostra in questa difficile stagione dei toscani. Stasera però dovrebbe partire dalla panchina a vantaggio di Diousse, così come “il Gila”. Titolari invece Big Mac e Saponara.

Per quanto concerne i rossoneri, ci dovrebbero essere diversi cambi di formazione rispetto al derby: Antonelli darà il cambio a De Sciglio, Pasalic a Niang, Mati Fernandez a Kucka e Lapadula per l’infortunato . C’è il dubbio Romagnoli dietro, anche se si va verso la coppia formata da e Gomez, che ben si sono disimpegnati nel derby. Per il resto Donnarumma in porta, Abate a destra, a impostare l’azione e l’eroe del Derby Suso sulla destra dell’attacco. A sinistra invece con l’esclusione iniziale di Niang, ci sarà l’avanzamento di Jack , tornato finalmente ai livelli della scorsa stagione. E’ una gara sulla carta agile per i rossoneri, ma in trasferta quest’anno il bottino del Milan è più magro che in casa, per cui massima attenzione. Ancora poche ora e vedremo se il sogno Champions potrà mantenersi vivo.

Simone Satra

Simone Satra

Simone, mass-mediologo appassionato di calcio, teatro, cinema e politica. Milanista da sempre per proseguire la tradizione famigliare. Cresciuto a Tele+ e Andriy Shevchenko, ricorda come se fosse ieri capitan Maldini che, durante la notte di Manchester del 28 maggio 2003, alza la prima Champions League. Oggi si accontenta di vedere Riccardo Montolivo capitano. simone.satragno@hotmail.it
Simone Satra
Cheap Sex Web Cam