Suso coinvolto in un triangolo di mercato, per ora nulla si muove

 Continuano le polemiche e le bufere nell’ambiente Milan, ormai continue e incessanti da svariati anni a questa parte. Il menu del periodo prevede la sentenza Uefa, le possibili conseguenze (compreso il ricorso al Tas di Losanna) e il mercato estivo, inevitabilmente condizionato dalla partecipazione o meno all’Europa League. Nel peggiore dei casi, uno degli obiettivi di Mirabelli dovrà essere quello di evitare la diaspora dei giocatori più rappresentativi in rosa, in primis lo spagnolo , al centro di un singolare triangolo di mercato.

L’offerta – L’esterno ex Liverpool ha una clausola di 40 milioni circa, una cifra relativamente bassa e per lo più valida solo per l’estero. Ecco quindi che le pretendenti per il nativo di Cadice non mancano e il Milan non direbbe di no ad una buonissima offerta. Ultima a farsi avanti è stata l’Inter: Ausilio pare abbia intenzione di mettere sul tavolo Candreva e 20 milioni. Mirabelli invece vorrebbe inserire uno tra Perisic e Brozovic nell’affare, che perciò sarà molto difficile condurre in porto.  

Triangolo di mercato – Coinvolto nell’operazione l’agente di , Alessandro Lucci. Sarebbe stato proprio lui ad offrire all’Inter il ragazzo, suscitando le ire del Milan. In risposta, Mirabelli avrebbe provocatoriamente risposto di volere, in cambio dello spagnolo, Perisic, Brozovic e Icardi. Tutto porta a pensare che questo triangolo formato da Mirabelli, Ausilio e Lucci provocherà solo un polverone senza alcun risultato concreto, nonostante l’estate sia ancora molto lunga e calda…

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *