Bonaventura Archive

Pagelle stagione 2016-2017: il centrocampo

BONAVENTURA 6,5 Sebbene assente di lungo corso per l’infortunio in quel di Udine, dove, tra l’altro, ci aveva portato in vantaggio, il buon Jack è risultato comunque il migliore del reparto mediano per rendimento. Questo ci fa capire quanto ci sia mancato il suo

Gennaio mese horribilis: i top e flop del Milan

Il mese di gennaio è stato senza dubbio quello più difficile della gestione Montella, ma questo non ha fermato quei giocatori che da inizio stagione stanno tenendo una media voto importante. Purtroppo, però, è stato anche confermato il trend negativo di altri. Ecco i top:

Tra crisi e ultimi scampoli di mercato: il Milan torna a vedere nero

Il pomeriggio rossonero di ieri non ci ha certo regalato belle sorprese, anzi. Il Milan, in tutti i sensi, ha lasciato la Dacia Arena con le ossa rotte: tre punti importanti persi in chiave Europa, gli infortuni a De Sciglio e Bonaventura (si valuteranno

Suso show ma l’Inter riagguanta il pari, le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA Voto 6,0 : non sembra in particolare vena con i piedi e spreca qualcosa di troppo. Bene su Perisic e Candreva, si riabilita risolvendo alcune rogne su palle vaganti. Non può nulla nel finale. ABATE Voto 6,5 : presidia la zona di competenza limitando Perisic

I TOP del mese di ottobre: un aeroplanino bianco, rosso e verde

Montella: Forse è proprio l’aeroplanino il vero top player di questo Milan e buoni meriti di questo periodo vanno sicuramente attribuiti al suo lavoro. Vincenzo chiude questo mese di ottobre in solitaria al terzo posto, ad un punto dal secondo, con un bilancio di

Cinici e concreti quanto basta

Il Milan torna a vincere dopo il bruttissimo stop col Genoa di Juric. La squadra di Montella batte 1-0 il Pescara, sorpassa il Napoli e guadagna due punti sulla Roma seconda, salendo così sul terzo gradino del podio dopo 11 giornate. Nemmeno ieri si

Italia – Spagna per il primato nel gruppo G ma non solo

Altro esame per la nuova (nuova?) Italia di Ventura, che stasera affronterà la Spagna. Gli iberici hanno appena finito un ciclo super vincente, quello di Del Bosque, e con altri giovani vorrebbero ora cominciarne un altro. Il nuovo selezionatore si chiama Julen Lopetegui, classe

Milan, il progetto non può prescindere dai rinnovi: ecco la situazione

Il progetto giovani del Milan sembra finalmente decollare. In campo martedì con la Lazio sei giocatori italiani e soprattutto sei under 23, i quali hanno dimostrato tanta personalità e ampi margini di crescita. Per far sì che questo progetto abbia continuità è necessario portare

Bonaventura: “Il gioco di Montella può esaltarmi. Dispiaciuto di non essere andato all’Europeo…”

Ai microfoni di Milan Tv Jack Bonaventura ha parlato del Milan e di tanto altro. Sui metodi di Montella: “Il Mister ci chiede delle cose che l’anno scorso non facevamo. Stiamo assimilando ciò che vuole, stiamo provando quello che ci chiede. Abbiamo visto che

Milan, i giocatori promossi

Dopo aver esaminato i giocatori bocciati (leggi l’articolo) e quelli delle ”categorie speciali” (leggi l’articolo), passiamo ora ai giocatori che hanno dato un contributo positivo: Gli OTTIMI. Donnarumma : il giovanotto ha stoffa, grinta e classe da vendere. Si vede dalle movenze che è un

Oggi allenamento tattico e piccolo problema per Jack

Allenamento pomeridiano per i rossoneri, che sono scesi in campo a Milanello alle 15.00. Si è trattato di una preparazione tattica in vista della partita di domenica pomeriggio, a San Siro, contro l’Udinese. Intanto oggi il nostro numero 28, Giacomo Bonaventura, ha riscontrato un

L’importanza di chiamarsi… Jack Bonaventura

Chiamatelo Tuttocampista, chiamatelo jolly, chiamatelo un po’ come volete. A noi piace chiamarlo semplicemente “Jack”, forse perchè è uno dei giocatori rossoneri a cui siamo più affezionati, ma pensiamo di non essere gli unici. Chi stravede per Jack Bonaventura è anche un certo Sinisa…

I top rossoneri del mese di Ottobre

Donnarumma: riesce a scalzare Diego Lopez e a conquistarsi la fiducia di Mihajlovic con due buone prestazioni contro Chievo e Sassuolo. A parte una piccola ingenuità contro i veneti (condizionata comunque da un probabile fallo) mostra sicurezza da veterano negli interventi, un predestinato. Speriamo

Il Pagellone 2014: il centrocampo

Birsa 5.5 Lo sloveno ha stupito tutti con un paio di grandi partite, alle quali non ha saputo dare seguito, anche perchè la fiducia riposta in lui non è stata mai tanta. Piedi buoni che avrebbero potuto avere una carriera diversa. Bonaventura 7 Il centrocampista

Prove tecniche di grande Milan

Non nascondiamolo: gli ultimi acquisti del Milan sono stati per i tifosi rossoneri una iniezione di inaspettato entusiasmo. Se ci uniamo anche la cessione di Balotelli, per molti sacrosanta, la sensazione è che la società di Berlusconi abbia davvero cominciato una pagina nuova della sua storia, in
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol