Honda Archive

Mercato: che Milan sarà dopo la sessione di gennaio

Domenica riprenderà il campionato anche per il Milan, dopo la sosta natalizia e la bellissima parentesi targata Doha. Intanto è già iniziato il 2017 per i rossoneri, tornati ad allenarsi agli ordini di Montella. Siamo però entrati nel vivo anche della sessione invernale di

Honda da applausi, Bonaventura un pò sottotono. Le pagelle del Milan

Donnarumma 6: Un pomeriggio di ordinaria amministrazione per il giovane talento rossonero. La prima parata arriva solo al 91’. Nulla può sul fortunoso gol dell’ex Cerci. Spettatore non pagante. De Sciglio 6,5: Finalmente una buona prestazione del terzino rossonero. A destra sembra trovarsi decisamente

I flop rossoneri del mese di Ottobre

Diego Lopez: senza dubbio il suo peggior momento da quando è in rossonero. Inaspettatamente perde il posto da titolare conquistato dal giovane Donnarumma ma con grande stile non alza polveroni. Ad inizio Ottobre l’imbarcata di gol col Napoli, in cui non è perfetto sulla

Honda: aria di divorzio dietro le ultime forti dichiarazioni

Dichiarazioni forti. Dichiarazioni soprattutto inaspettate. “A giudicare dagli ultimi anni penso sia chiaro che non si possa far ripartire questo club se non investendo tanto denaro come fanno al Psg o al City. O fai così, oppure occorre riesaminare la struttura della società. Dirigenza,

La situazione di questo Milan non è buona

Specchio rossonero, servo delle nostre brame, chi è il più scarso del reame? Dopo 14 giornate le nominations non mancano: in questo Milan i giocatori molto al di sotto delle attese sono tanti e i due nella foto sono solo alcuni dei casi più eclatanti. Ma

I protagonisti mancati

Keisuke Honda, Michael Essien, Stephan El Shaarawy, Alessandro Matri, Robinho. Cinque nomi, un universo di delusioni intorno a loro. I primi due, chiamati a salvare la nave dall’affondamento, si sono rivelati due pesanti zavorre che l’affondamento lo hanno solo accelerato. E se nel finale di stagione

Super Abbiati e terza vittoria di fila: Marassi espugnato fra mille difficoltà

Che sofferenza e che fatica! La terza vittoria consecutiva in campionato (mai accaduto in questa stagione) costa energie e tante difficoltà, al cospetto dei padroni di casa rossoblu, quantomai volenterosi, determinati e sfortunati. Non può rimproverarsi quasi niente la formazione di Gasperini, per lunghi

Honda ed El Shaarawy: i fattori mancanti

Sono due le cose che più mancano a questo Milan: il vero Keisuke Honda (vi prego, non diteci che è questo, non ci vogliamo proprio credere, qualche gol deve pur averlo fatto in vita sua) e il vero El Shaarawy. Non ci riferiamo a

Senza Abbiati, De Sciglio e Balotelli, spazio ad Amelia, Pazzini e Honda

Clarence Seedorf ha definito la Sampdoria “una squadra coraggiosa che cerca di iniziare il gioco da dietro. Hanno giocatori pericolosi davanti e in inserimento. Bisognerà stare attenti”. Contro i blucerchiati, il tecnico olandese farà riposare gli elementi più stanchi al termine della prova di

Milan: bilancio di un mercato ricco di idee, ma povero di acquisti importanti

Malgrado fossero davvero tanti i nomi accostati al Milan (Paletta, Biabiany, Nainggolan, Jorginho, D’Ambrosio, Parolo, Agazzi), alla fine sono sfumati quasi tutti i possibili affari di cui si parlava. Con l’acquisto di Essien e dello sconosciuto marocchino Adel Taarabt si è concluso il mercato

Verso Sassuolo – Milan: una Honda…ta di entusiasmo

Si avvicina il match di Reggio Emilia di domani sera. L’attenzione mediatica sarà tutta per il neo acquisto Honda, che sembra abbia portato entusiasmo nello spogliatoio, fondamentale per uscire dalle zone anonime della classifica. Dalla conferenza stampa di mister Allegri è emerso qualche indizio

E chi crede alle parole di Galliani?

Alzi la mano chi crede o ha mai creduto alle parole di Galliani. A quanto pare con Rami (oggi presentato ufficialmente) e Honda il mercato sembra essere chiuso, ma c’è troppo fermento attorno all’ambiente Milan per poter pensare una follia del genere! Sfumato Nainggolan,

Il sogno di Keisuke Honda

Da bambino sognava di giocare in Italia, in quello che certamente veniva percepito come uno dei campionati più belli del mondo. Dal Giappone all’Olanda, per capire qualcosa del calcio europeo, poi in Russia al Cska Mosca, nel frattempo la vittoria della coppa d’Asia con

Honda: “Penso di poter cambiare qualcosa”

Finalmente il biondo giapponese è arrivato nella sua nuova casa. Keisuke Honda, il trequartista tanto voluto dal Milan è sbarcato a Malpensa, ha effettuato le visite mediche ed è ora a disposizione di Massimiliano Allegri, anche se prima di vederlo in campo passerà almeno

Un mese di preghiere e speranze

…E finalmente arrivò il tanto agognato mercato di riparazione. Tutti noi speriamo in un po’ d’ossigeno fresco nelle sembianze di qualche giocatore nuovo che possa fare finalmente la differenza. E allora ecco che i nuovi arrivati, Rami e  Honda si tramutano in salvatori della