Kakà Archive

Mercato, Mirabelli punta il giovane Tielemans

Poco più di tre mesi a gennaio, ma è già tempo di mercato, almeno per i tifosi rossoneri, in perenne attesa di grandi giocatori che da troppo tempo non arrivano più a Milanello, se non nel caso di qualche nostalgico ritorno (vedi Kakà). Il direttore

Per sempre rossonero: Ricky Kakà

Siam venuti fin qua, siam venuti fin qua per vedere segnare Kakà’… E chi lo scorda più questo coro che ci ha accompagnati dal 2003 al 2009, per poi risentirlo nella stagione 2013-2014. E di gol ne abbiamo visti tanti, alcuni spettacolari ed indimenticabili.

Meno di un anno fa, ma quante differenze fra i due derby…

Basta leggere il tabellino del derby di andata dello scorso anno, era il 22 dicembre 2013, per capire quante cose sono cambiate in questi mesi. Innanzitutto gli allenatori, che all’epoca erano Allegri e Mazzarri, entrambi ora sostituiti. Poi in campo c’era ancora capitan Zanetti, che il

Ricardo Kakà saluta il Milan, stavolta per sempre

E’ tornato per un abbraccio, un abbraccio durato qualche mese, ma adesso Ricardo Kakà saluta definitivamente i colori rossoneri. Un addìo di cui quasi non si parla, in questo inizio di estate in cui il Mondiale brasiliano fagocita tutto. Ma noi che lo abbiamo

Tanti auguri Ricky!

Oggi non è solo il suo giorno, il giorno del suo compleanno. È il giorno in cui tutti i tifosi rossoneri devono ricordare e festeggiare uno dei motivi che ci rendono orgogliosi di tifare questa maglia, questi colori. Quasi tutte le nostre gioie più

Milan-Catania, la partita di Balotelli e Kakà

Quando giocano contro il Catania, si esaltano entrambi. Il brasiliano ha segnato già ben 6 gol ai siciliani, in altrettante partite, mentre l’attaccante azzurro ha messo a segno due reti nelle due uniche partite disputate in rossonero, contro i catanesi. E’ un match in

Kakà all’Orlando City: possibilità concrete che Ricky vada negli U.s.a.

Come già fatto da altri milanisti in passato (Donadoni, Nesta, Beckham), anche Ricardo Kakà potrebbe presto andare a fare una esperienza nel nord America e negli Stati Uniti per la precisione. Si tratta non solo di una possibilità, ma di un’idea al quale il brasiliano sta

Nel segno di Kakà e Taarabt

Sette gol in campionato in questa stagione, 300 presenze con la maglia del Milan e 104mo gol segnato in rossonero. Ecco i numeri di Ricardo Kakà, grandissimo protagonista della vittoria di ieri con il Chievo, quando ha realizzato una strepitosa doppietta infiammando San Siro e

Milan – Atalanta: segnali incoraggianti

Parola d’ordine: non cullarsi sugli allori. Ottima vittoria, tre punti fondamentali per respirare e allontanarsi dalla zona calda della classifica, ma guai a pensare che la crisi sia ormai alle spalle. Troppo distanti i tempi del caviale al ristorante, ma soprattutto troppo maledettamente vicini