Sacchi Archive

Le idee che hanno cambiato il calcio: Sacchi e Zeman

Quasi coetanei, uno italiano, l’altro ceco, uno vincitore di un sacco di trofei, l’altro assai meno, eppure sono stati entrambi due innovatori del giuoco del calcio, per usare un termine di matrice berlusconiana. Stiamo parlando di Arrigo Sacchi e Zdeněk Zeman, due allenatori che,

Jonathan: “Troppi stranieri all’Inter” (lo diceva anche Sacchi)

Se sia un noioso leitmotiv, un luogo comune o una cruda verità non lo sapremo forse mai. Fatto sta che ad ogni periodica crisi dell’Inter si torna a parlare della possibilità che il problema della squadra nerazzurra possa essere l’elevato numero di stranieri. In

Arrigo Sacchi, il profeta di Fusignano

«Il calcio è uno sport di squadra nato come offensivo, ma in Italia lo abbiamo trasformato in difensivo e individuale. Il mio Milan è stato giudicato una delle squadre più grandi di tutti i tempi perché cambiò questa mentalità». Chiamato da tutti “Il profeta

Allenatori nati – Seconda parte

Gli anni ‘80 rivoluzionano il mondo del calcio: la tattica acquista prestigio e si erge quale legittimo concetto in contrapposizione a improvvisazione, leggerezza, espediente. Sono gli anni dell’arrivo della zona, importata dall’Europa del Nord. Dalla Svezia, via Portogallo, arriva in Italia l’incantatore di serpenti

I nostri auguri a Sacchi, Zac e Seedorf

La redazione di Tempi Rossoneri fa i più sinceri auguri di buon compleanno a tre personaggi che hanno contribuito a fare grande la nostra squadra, a segnare il nostro nome negli almanacchi del calcio. Sacchi, Zaccheroni e Seedorf. Sul nostro caro Arrigo, che dire?