Ventura Archive

Ciao ciao novembre

Molto ottimisticamente, in questo articolo di inizio ottobre, prevedevo che a novembre ci sarebbe stato una sorta di spareggio fra Ventura e Montella, in cui uno dei due, il più bravo, sarebbe riuscito a salvarsi. Mi sono sbagliato, non si è salvato proprio nessuno.

Non tutto il male viene per nuocere

“Non tutto il male viene per nuocere”, una frase che molte volte si fatica a comprendere perché, quando succede un qualcosa di brutto che porta sofferenza, disperazione e tristezza, spesso non si riesce a trovare in questo anche un solo elemento positivo, un aspetto

La dura legge del gol condanna gli azzurri. Le pagelle

Buffon 6: Un intervento e mezzo, in una serata per lui professionalmente tranquilla, ma interiormente molto tormentata. Una carriera con tante vittorie importanti. E tante finali importanti perse, come questa. Barzagli 5.5 Alcuni pericolosi errori nei passaggi non macchiano troppo una prestazione complessivamente adeguata, in

Oscar del meno peggio: Ventura e Montella allo spareggio

Calcisticamente parlando, da milanista e da tifoso degli azzurri, ho vissuto questi ultimi mesi con un crescendo progressivo di noia, come raramente mi era accaduto in passato.  Noia che nel caso della nazionale è già sfociata nello sconforto (per il Milan invece riesco ancora

Italia testa di serie, ma che fatica !

Alla fine la Nazionale italiana ce l’ha fatta: la vittoria sofferta per 1-0 contro l’Albania le permette di approdare agli spareggi come testa di serie, scongiurando quindi l’ipotesi di incontrare avversari come il Portogallo di Ronaldo, la Svizzera di Rodriguez e soprattutto la Croazia

Pericolo Ranking, ma Ventura si gioca anche la residua credibilità

Albania – Italia, quanto vale? Quanto è fondamentale? Per certi versi poco, per certi versi molto. C’è l’importanza di assicurarci la prima fascia, che ci consentirebbe di incontrare una squadra più “morbida” allo spareggio. Vincendo stasera a Scutari, infatti, l’Italia sarebbe praticamente sicura della prima

Italia – Albania: vittoria a tutti i costi per proseguire la lotta con la Spagna

Partita da non sbagliare quella di stasera: prosegue infatti la sfida a distanza con la Spagna per la vetta del girone (in questo momento gli iberici davanti ma solo per una miglior differenza reti). Un solo passo falso potrebbe anche essere abbastanza per non

Italia – Germania: le parole di Ventura fanno già discutere

Stasera amichevole di lusso al San Siro, dove i nostri Azzurri si misureranno con la Germania campione del mondo. Con ogni probabilità l’esperimento del 4-2-4 visto a Vaduz contro il Liechtstein andrà già in cantina per tornare al vecchio 3-5-2, che potrebbe anche subire

Macedonia – Italia: tre punti in cascina ma c’è poco da sorridere…

Come avevamo già detto, questa sfida per caratteristiche e temi era completamente diversa da quella di giovedi sera allo Juventus Stadium contro la Spagna. Contava assolutamente vincere e rimanere sulla scia degli iberici (vittoriosi intanto contro l’Albania) e così è stato, ma la prestazione

Italia – Spagna per il primato nel gruppo G ma non solo

Altro esame per la nuova (nuova?) Italia di Ventura, che stasera affronterà la Spagna. Gli iberici hanno appena finito un ciclo super vincente, quello di Del Bosque, e con altri giovani vorrebbero ora cominciarne un altro. Il nuovo selezionatore si chiama Julen Lopetegui, classe

Ventura, buona la prima: tre punti in dieci uomini

Bottino pieno per l’Italia di Ventura, che nella prima partita ufficiale il CT della Nazionale conquista 3 punti fondamentali per la qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Dopo la sfida contro Israele, gli Azzurri sono primi del girone insieme alla Spagna che travolge il

Italia – Francia a Bari, le probabili formazioni

Terminato l’Europeo in Francia con la sconfitta ai rigori per mano della Germania, riparte oggi il cammino della nazionale italiana. Una strada che dovrebbe portare ai Mondiali di Russia del 2018, ma, prima, c’è un girone di qualificazione da vincere. Il primo match valevole