Romagnoli: nel marasma generale è riuscito a riprendersi a poco a poco da un inizio anno non facile, dovuto anche ad un brutto infortunio. Leader silenzioso, in tutte le gare risulta spesso decisivo senza mai strafare e si rende autore anche di un bellissimo gol a Napoli, nonostante non sia valso a molto.

Montolivo: alzi la mano chi si aspettava che l’ex capitano si guadagnasse un posto tra i top del mese. Complice anche un Biglia che, tra infortuni e prestazioni disastrose, è rimasto spesso ai box, Riccardo si è ripreso le chiavi della regia fornendo prestazioni più che dignitose, sia in fase di interdizione che di proposizione in avanti.

Andrè Silva: è vero, in campionato ha fornito prestazioni abbastanza deludenti, pur tuttavia l’altro lato della medaglia è rappresentato dall’Europa. Grazie alla doppietta all’Austria Vienna, il portoghese raggiunge quota 8 gol in Europa, superando il primato di Virdis. Il giovane si farà vedere anche in Italia, ne siamo più che sicuri.

Cutrone: giudizio pressappoco simile a quello di Andrè Silva, pur tuttavia Patrick in Italia ha già mostrato qualcosa in più. Doppietta anche per lui nell’ultima uscita europea e buone prestazioni fornite anche in campionato, dove, con la sua presenza, la squadra sembra avere qualcosa in più. Siamo sicuri che avesse più opportunità, potrebbe fare davvero la differenza.

Mirko

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it
Mirko