La 69esima edizione del Torneo di Viareggio è al via: il prestigioso torneo giovanile si svolgerà tra il 13 marzo e il 29 marzo. Moltissime le squadre partecipanti, sono per l’esattezza 40 le formazioni che scenderanno in campo: 23 club italiani (tra i quali Torino, Atalanta, Empoli, Inter, Bologna, Napoli, Milan, Fiorentina, Juventus, Genoa), 8 americane, 6 europee e 3 africane (tra le quali Athletic Union e Liac New York, lo Zenit di San Pietroburgo, il Dukla Praga – che ha vinto diverse edizioni del torneo – il Toronto, gli olandesi del Psv Eindhoven, il Bruges, il Rijeka, i brasiliani dell’Osasco, gli argentini del Camioneros, i colombiani del Cortulua, nonché i congolesi dell’Ujana e i nigeriani del Garden City Panthers).

Il Milan è inserito nel girone 7 con proprio con l’Ujana oltre che con lo Spezia e con gli argentini del Belgrano. Saranno proprio questi ultimi a sfidare martedi 14 i ragazzi di Nava, i quali giovedi se la vedranno con gli africani e infine domenica 19 con lo Spezia.  

I tempi sono inesorabilmente cambiati, una volta la competizione veniva chiamata “Coppa Carnevale”, oggi invece viene disputata sotto Pasqua. Per chi fosse interessato, la Rai con i due canali telematici Rai Sport 1 e Rai Sport 2 trasmetterà in chiaro il torneo, riuscendo cosí a mandare in onda due incontri per ogni giornata. La maggior parte delle partite di questa edizione si giocheranno in Versilia. Sono 11 le partite che si disputeranno sul campo principale di Viareggio, ma non mancheranno gare anche a Lido di Camaiore e in altre zone limitrofe. Nella scorsa edizione vinsero i bianconeri, raggiungendo cosí il Milan nell’Albo d’oro della competizione: 9 i trofei per ambedue le squadre.

Come è normale che sia, il torneo costituisce un importante punto di raccolta dei maggiori osservatori internazionali. Al Viareggio hanno preso parte, in tenera età, campioni del calibro di Dino Zoff, Facchetti, Scirea, Paolo Rossi, Bruno Conti, Boninsegna, Albertosi, Trapattoni, De Sisti, Mazzola, Bettega, Prati, Corso, Franco BaresiPaolo Maldini, Alessandro Nesta, Fabio Cannavaro, Francesco Totti, Alex Del Piero, R.Baggio e stranieri come Cavani, Batistuta, Icardi, Schweinsteiger, Prosineski e tanti altri.

Julian S.

Julian S.

Aretino dal sangue illirico. Apprendista giurista alla ricerca di una giustizia che forse ancora esiste. Beh sì, ho grandi ambizioni. Vivo immerso in una sorta di tensione creativa quotidiana. Comunicare per me è vivere, conoscere, condividere. Tifo Milan perché è l’essenza del calcio.
juliansaan14@gmail.com
Julian S.