Novità fra i pali rossoneri. Nei giorni scorsi il Milan ha rinnovato il contratto di Abbiati per un altro anno ed è diventato ufficiale l’acquisto di Agazzi, portiere che si avvia verso i trentanni e che arriva dal Chievo Verona a parametro zero. Ecco che comincia a delinearsi il futuro rossonero, con una sorta di lento passaggio di testimone fra i pali: Agazzi avrà probabilmente l’occasione di partire titolare, e solo qualora non si dimostrasse all’altezza, toccherà ad Abbiati far valere la sua esperienza.

Si tratta di una mossa di mercato che potrebbe far storcere il naso a qualcuno, per un motivo molto semplice: Agazzi avrà 30 anni a luglio, un’età che, pur non essendo particolarmente avanzata per un portiere, non fa pensare a chissà quali prospettive. Insomma, è chiaro che l’ex Cagliari e Chievo potrà essere più il portiere del presente che il portiere del futuro.

Nils

Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). A volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.