Udinese – Milan, la partita di cui non frega niente a nessuno

 Non ce ne vogliano i tifosi friulani, ma davvero facciamo fatica a pensare a Udinese-Milan di stasera. Del resto in settimana si è parlato più del ping pong di Balotelli che delle difficoltà di questa partita. Anche Seedorf ci pensa poco e lo dimostra il fatto di aver deciso di mandare in campo Birsa, Muntari, Mexes e altri nomi normalmente poco utilizzati. La mente è proiettata al ritorno degli ottavi di finale di Champions. Se stasera i bianconeri sapranno guadagnarsi i tre punti agevolmente, nessuno si stupirà. Se invece il Milan giocherà con l’opportuna concentrazione, chi finora ha giocato poco avrà una buona vetrina per mettersi in mostra. Sperando che si riesca a vincere (con l’Atletico, mica oggi…).

Nils

Non possiedo preziosi monili, non colleziono vinili e non difendo diritti civili. Seguo spesso l'istinto. Ai tempi delle scuole elementari decisi di tifare Milan. Nell'autunno 2013 mi venne l'idea di creare questo sito (online dal primo gennaio 2014). Considero normale, anzi indispensabile, un certo livello di faziosità, specialmente quando si parla di calcio, l'importante (per me, tu fai pure quello che vvvuoi) è non esagerare con la dose. Notate bene: a volte scrivo cose senza senso, perciò non prendetemi troppo sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *