Le statistiche parlano di un dato raccapricciante: il Milan di Montella lascia agli avversari i primi 45′. I rossoneri partono ad handicap, una costante, questa, da non sottovalutare. Lo confermano i dati Opta, che evidenziano proprio di questa disarmante situazione. Se il Milan avesse disputato solo la prima frazione di gioco, si troverebbe 12esimo in classifica con soli 26 punti, 11 punti in meno rispetto a quelli attuali (26 contro 37). Montella lo ha capito, e quindi la necessità, adesso, diventa proprio quella di invertire questo trend negativo che potrebbe penalizzare la squadra a fine campionato. Ci riferiamo alle ultime gare ufficiali: rossoneri sotto di due reti già nel primo spezzone di partita (col Napoli, addirittura, la doppia sberla è maturata nei primi dieci minuti). Partire con questa deficienza ti impedisce di poter vincere e, infatti, non sempre il Diavolo è riuscito nell’impresa di ribaltare la situazione iniziale (ci è riuscito ad esempio col Sassuolo nel girone d’andata).

Con il nuovo anno, la squadra ha perso lucidità e l’approccio alle gare è stato da brivido. Se nel primo tempo i ragazzi non riescono ad ingranare in alcun modo, nella ripresa invece è tutta un’altra storia: l’undici allenato dall’Aeroplanino mostra gli artigli e prova senza paura a tentare l’impresa. Altro dato Opta riferisce, infatti, che se i rossoneri disputassero solo la seconda metà di gioco, sarebbero quarti in classifica. Come sappiamo però, con i SE e con i MA non si va da nessuna parte, ed ecco che allora già da domenica contro l’Udinese la squadra è tenuta a invertire questa tendenza.

Julian S.

Julian S.

Aretino dal sangue illirico. Apprendista giurista alla ricerca di una giustizia che forse ancora esiste. Beh sì, ho grandi ambizioni. Vivo immerso in una sorta di tensione creativa quotidiana. Comunicare per me è vivere, conoscere, condividere. Tifo Milan perché è l’essenza del calcio.
juliansaan14@gmail.com
Julian S.
Cheap Sex Web Cam