Un obiettivo da centrare assolutamente

 Dopo il quarto di finale fra Lazio e Fiorentina giocatosi ieri sera e vinto 1-0 dai biancocelesti, oggi a San Siro è tempo di derby. Milan ed Inter si affronteranno per la seconda volta in questa stagione (in campionato finì 3-2 per i nerazzurri). Il Milan, nonostante il cambio di allenatore, non ha invertito il suo trend negativo. A nove punti dalla zona retrocessione, e mai così male dal lontano 1981/’82 (anno, appunto, della retrocessione), La Coppa Italia e la coppa internazionale, dove il Milan si incrocerà con il Ludogorets nei sedicesimi di finale, rappresentano dunque gli unici obbiettivi da provare a centrare, e che potrebbero quantomeno mitigare la delusione di un campionato che ha evidenziato limiti enormi, sia tecnici che societari. Gattuso, che dovrà fare a meno del solito Conti e di Donnarumma (problema all’inguine per lui),  schiererà un 4-3-3 con Borini, Suso e Kalinic in attacco.

Sul fronte Inter, la situazione sembra esser peggiorata solo negli ultimi dieci giorni, con le due  sconfitte contro l’Udinese e Sassuolo. I ko sono coincisi con l’infortunio di Miranda (giocatore fondamentale per la retroguardia nerazzurra). Questa sera toccherà di nuovo a Ranocchia stare al centro della difesa. Possibili dall’inizio anche Cancelo e Joao Mario.

MILAN (4-3-3): Storari; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Locatelli; Suso, Kalinic, Bonaventura. A disposizione: Soncin, A. Donnarumma, Abate, Antonelli, Musacchio, Zapata, Paletta, Montolivo, Çalhanoglu, Borini, André Silva, Cutrone
INTER (4-2-3-1): Padelli; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic, Icardi. A disposizione: Handanovic, Berni, Santon, Lombardoni, Dalbert, Borja Valero, Brozovic, Eder, Karamoh, Pinamonti

Julian S.

Aretino dal sangue illirico. Apprendista giurista alla ricerca di una giustizia che forse ancora esiste. Beh sì, ho grandi ambizioni. Vivo immerso in una sorta di tensione creativa quotidiana. Comunicare per me è vivere, conoscere, condividere. Tifo Milan perché è l’essenza del calcio.
juliansaan14@gmail.com

Latest posts by Julian S. (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *