Sette giornate giocate, 12 punti il Milan nel campionato di serie A, 12 punti il Liverpool in Premier League. Situazioni ovviamente diverse, ma per molti versi anche simili, per due squadre che non troppi anni fa, in Europa, dominavano e si sfidavano in finale di Champions League. Due panchine calde, quelle di Vincenzo Montella e Jurgen Klopp, ma non ancora caldissime.

I reds hanno raccolto 8 punti nelle ultime 5 partite della Premier, i rossoneri 6; il Liverpool ha ottenuto più pareggi, il Milan più vittorie, ma i punti alla fine son gli stessi. Ed anche la posizione in classifica: settimo Klopp, settimo Montella, due allenatori che più che al settimo posto, in realtà ambivano al settimo cielo. Ma le ciambelle, si sa, non tutte escono col buco.  La squadra dell’ex tecnico del Borussia a settembre è prematuramente stata eliminata dalla Coppa di Lega; quella dell’aeroplanino conta già 9 punti di distacco dal primo posto in campionato.

Nei due rispettivi tornei nazionali, il bilancio dei gol segnati e subiti da Milan e Liverpool è piuttosto simile: 13-12 per gli inglesi, 10-10 per il Milan.. e il 5-0 subito dal Liverpool qualche settimana fa contro il Manchester City assomiglia molto all’ 1-4 del Milan contro la Lazio. Due trasferte che si sono trasformate in mazzate terribili, per due squadre e due tecnici chiamati a una reazione che si trasformi, concretamente, in punti. Montella e Klopp sapranno far cambiar rotta alle loro squadre?

Nils

Nils

Le mie info biografiche sono in sciopero. Torneranno in autunno o in inverno.
Nils