Press "Enter" to skip to content

Azerbaigian – Italia e i rischi per Euro 2016: le probabili formazioni

Oggi nel nuovo stadio di Baku, contro l’Azerbaigian all’Italia il compito di qualificarsi per Euro 2016. Con una vittoria tutti i discorsi sarebbero già chiusi stasera, ma un risultato diverso poco potrebbe stravolgere in vista della partita casalinga di martedi con la Norvegia a Roma. Insomma, l’obiettivo è quasi raggiunto ma guai ad abbassare la guardia, in ballo c’è anche altro. In vista del trofeo continentale, già sicure teste di serie saranno Spagna (campione in carica), Francia (paese ospitante), Germania e Inghilterra. Gli atri due posti saranno contesi da Italia, Portogallo, Belgio e Olanda, e qui entra in gioco la differenza reti: necessario quindi che gli azzurri di Conte rimangano concentrati per entrambe le partite e cerchino di ottenere il massimo sperando in una debacle delle altre. Andare ai sorteggi partendo dalla seconda fascia può riservarci delle brutte sorprese.

Il ct ha già avvisato che in terra azera non sarà affatto una passeggiata: con Prosinecki in panchina infatti i nostri prossimi avversari ancora non hanno perso una gara, ottenendo anche un onorevole pareggio contro la Croazia. Per ottenere i tre punti Conte si affiderà al 4-4-2: con Pirlo out a Verratti le chiavi del centrocampo sostenuto dal laziale Parolo. Gli esterni saranno Candreva ed El Shaarawy mentre in avanti agirà la coppia Pellè-Eder. In difesa coppia juventina Bonucci-Chiellini, mentre i terzini saranno il nostro De Sciglio e Darmian.

Azerbaigian: Aghayev; Medvedev, Guseynov, Sadygov, Dashdamirov; Gurbanov, Garayev, Nazarov, Israfilov, Amirguliyev; Ismaylov.

Italia: Buffon; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Darmian; Candreva, Verratti, Parolo, El Shaarawy; Pellè, Eder.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.