Press "Enter" to skip to content

E’ mancato solo il colpo del K.O. Le pagelle del Milan

Un brutto Torino ha la fortuna di trovare un Milan sciupone (clamorosi gli errori di Ibrahimovic e Castillejo), ma la superiorità dei rossoneri non è in discussione. Finisce 1-0 con gol del solito Rebic. Le pagelle degli uomini di Pioli:

DONNARUMMA Voto 6,0: primo tempo di assoluto riposo. Successivamente para su Belotti al minuto 56 e sbroglia uscendo con i pugni al minuto 69.

CALABRIA Voto 6,0: vivace quanto serve. Va al tiro al minuto 14, poi, istruito a dovere, lascia ad Hernandez il compito di attaccare, mantenendo la posizione e limitando Ansaldi e poi Millico.

KIAER Voto 6,0: a dire il vero poco sollecitato da Edera, che rimane avvinto a sé stesso, si fa vedere per qualche colpo di testa, rilancio lungo, spazzata liberatoria. Ammaina bandiera al minuto 43.

ROMAGNOLI Voto 6,5: piede duro quando e quanto serve. Testa quadrata. Risolve guai potenziali.

HERNANDEZ Voto 6,0: la prima giocata è un malinteso. Poi inizia a martellare, cinguettando con Rebic al quale regala un colpo di tacco al minuto 9. Inarrestabile discesa al minuto 33. Stasera gli è mancato lo specchio della porta.

CASTILLEJO Voto 6,5: continua il bel momento di forma. Un peperino. Serve per il vantaggio sfruttando il lavoro di Kessie e Paquetà. Sciupa il raddoppio al minuto 53 e sfiora ancora la rete al minuto 89.

BENNACER Voto 7,0: il solito indiavolato. Corre e copre dappertutto e soprattutto gioca con la personalità necessaria, prende palla, la tiene attaccata al piede creando superiorità numerica, Si permette anche l’inserimento profondo al minuto 46.

KESSIE Voto 6,0: la prima sciocchezza per fortuna è nel recupero finale. Prima non fa nulla di indimenticabile in un senso e nell’altro, ma almeno resta in partita.

REBIC Voto 7,0: altro giocatore rispetto a tre mesi fa. Subito in evidenza per la capacità di dare profondità all’azione nasconde la palla al nemico granata in accordo con Hernandez. Si inserisce negli spazi resi disponibili dalla posizione arretrata di Ibrahimovic. Segna il gol partita al minuto 25 da centravanti puro.

PAQUETA’ Voto 6,0: spreca tre rifiniture possibili azioni da rete (minuto 15, 36, 46). Entra nell’azione del gol rubando palla in collaborazione con Kessie. Più in partita di altre volte, cerca più l’esterno rispetto a Calhanoglu con il quale mi pare incompatibile.

IBRAHIMOVIC Voto 6,0: si inventa un tiro al minuto 28, poi sfiora la rete al minuto 47 e tira alto al minuto 80. Arretra per trovare spazio, palloni e sottrarsi alla marcatura. La squadra lo cerca e lui si fa trovare.

GABBIA S.V.: esordio positivo, gioca semplice come deve.

BONAVENTURA Voto 6,0: entra per fornire contributo di fosforo e tecnica e quello fa. È sembrato un po’ in crescita anche fisicamente.

LEAO S.V.: atto di presenza.

PIOLI Voto 6,5: il minestraro potrebbe aver trovato le giuste dosi per ogni ingrediente. La squadra ora sembra più convinta, certamente è più equilibrata, tutti corrono e si sacrificano. Anche stasera un calo nel secondo tempo e al Torino non sembra vero di potersela giocare, sperando nel colpaccio senza aver praticamente fatto nulla. Serata tutto sommato tranquilla, partita tenuta saldamente in pugno e nella quale è mancato il colpo del K.O

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove! --> Social Zone
Sei un appassionato di scommesse? Scopri il bonus di benvenuto Sisal!
Mission News Theme by Compete Themes.