Press "Enter" to skip to content

Entra Bacca e risolve tutto. Le pagelle del Milan

Donnarumma 7.5 Ormai è ufficiale, abbiamo un grande portiere. Para alla grande su Torreira e Barreto. Pronto su Muriel. Nulla avrebbe potuto nell’azione del palo. Sarà fondamentale, ora e in avanti.

Abate 6 Evidentemente punto sul vivo dalle critiche ricevute, è attento a non sbagliare nulla. Ci riesce anche perché la posizione di partenza più arretrata lo avvantaggia. Però vogliamo rivedere l’Ignazio arrembante che conosciamo.

Paletta 7 Un muro, imperforabile. Sempre al posto giusto : di testa, di destro, di sinistro. Per avere notizie di Quagliarella prego andare a “Chi l’ha visto?”. Il suo problema è il cognome : si chiamasse Joao Palettao o Van Paletten varrebbe 30 milioni.

Romagnoli 6 Sempre pronto nelle chiusure, sembra crescere sotto l’aspetto della personalità. Una sola sbavatura nella ripresa.

Calabria 6.5 Pur essendo uomo di destra, regge bene anche a sinistra. Si butta all’assalto e si propone, lotta su ogni palla con la grinta, i muscoli e l’entusiasmo che serve. Sembra di gomma : si rialza dopo ogni caduta che ci fa trattenere il fiato.

Montolivo 6 Sa fare una sola cosa per volta. Oggi doveva fare schermo davanti alla difesa e l’ha fatto, anche se sempre con qualche lentezza di pensiero di troppo. Meglio quando entra Locatelli che fa il centrale più in maniera classica.

Sosa 6 In progresso rispetto all’Udinese per raggio d’azione e corsa. Si propone in appoggio per la costruzione della manovra.

Bonaventura 6 Ancora poco lucido nelle giocate, anche lui però esce alla distanza e quando la Samp è sgonfia ancora corre. Gli negano un rigore.

Suso 6.5 Fa la doppia fase sull’esterno in appoggio a Sosa o a chi passa da quelle parti. Trova spazio tra le linee ma non riesce quasi mai a tirare in porta. Uno spettacolo l’assist a Bacca.

Lapadula 6 Più di Bacca riesce a tenere palla in avanti. Lotta di testa e di piede, le da e le prende. Gioca sul filo dell’offside e ha sul piede la palla ghiotta del vantaggio. Sarà per la prossima volta, ma non è male.

Niang 6 Soffre prima Sala poi il giovane Pereyra ed anche il sig. Irrati che non crede a nessuna delle sue cadute. Quando prende la palla faccia alla porta è inarrestabile. Meglio la ripresa che il primo tempo. Anche lui ancora corre quando la Samp si affloscia.

Bacca 6.5 Due palloni giocati, un palo e una rete. Entra con l’avversario sull’orlo del precipizio e gli da la spinta decisiva.

Locateli 6 Entra subito in partita azzeccando posizione, ritmo e interventi. Con il suo ingresso sembra andare meglio anche Montolivo. A mio avviso bisognerebbe insistere su di lui.

Montella 6.5 In settimana si era arrabbiato molto, e a ragione. Sta lavorando sulle fondamenta e non sarà un lavoro facile. La squadra conferma l’attitudine a crecare di uscire sempre palla al piede e a manovrare palla a terra e, qua e là, si sono viste anche belle idee. Parte con un 4-1-4-1 con Montolivo davanti alla difesa poi con l’ingresso di Locatelli ritorna al 4-3-3. Ottiene dai cambi quello che non aveva avuto domenica scorsa. Deve andare avanti con i giovani che possono dare quella scossa e quell’energia che serve a cambiare marcia.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.