Gattuso come Willy Garbutt. Curiose analogie numeriche (e di carattere) fra due uomini di calcio

«[..] Se tra voi c’è qualche fuori-classe lo sopporterò, altrimenti per fare una grande squadra mi accontenterò dei grandi giocatori, cioè di quei giocatori che hanno un grande entusiasmo, il coraggio grande e il cuore grande. Chi non ha queste virtù non è un grande giocatore, e neanche un mediocre giocatore. Per quanto mi riguarda può vestirsi ed andarsene subito. Quelli che intendono restare devono farsi trovare tra dieci minuti, in tenuta atletica, nella mia stanza perché voglio stringere loro la mano e conoscerli personalmente» Queste parole le avrebbe pronunciate Willy Garbutt, allenatore (inglese) del Milan nel breve arco di tempo che va dal 01.12.1936 al 30.06.1937. Un lampo nella … Leggi tutto Gattuso come Willy Garbutt. Curiose analogie numeriche (e di carattere) fra due uomini di calcio