Press "Enter" to skip to content

L’abitudine alla vittoria, Milan in una triste metà classifica europea

Nel corso della sua presentazione a stampa e tifosi, Stefano Pioli azzardò uno slogan semplice quanto ambizioso: vincere. Alle sue parole seguirono un pareggio, tre sconfitte e una sola vittoria, di misura, sulla Spal che ora è penultima in classifica. Continentalmente parlando, se consideriamo gli 8 campionati europei probabilmente più importanti * (Inghilterra, Francia, Italia, Germania, Olanda, Portogallo, Belgio e Spagna), ci sono ben 68 squadre che nei tornei in corso hanno vinto più del Milan (cioè hanno ottenuto almeno 5 vittorie).

Di conseguenza, possiamo dire che ben 68 squadre sono dotate di autostima migliore di quella dei rossoneri: squadre più felici, semplicemente per il fatto di essere più abituate a vincere partite in questa stagione. Una sorta di classifica dell’umore, se vogliamo.

Su un totale di 150 squadre considerate, il Milan sarebbe al 69° posto (e a pari merito con varie squadre). Triste, più che non entusiasmante, constatare come la vittoria sia attualmente una sconosciuta. O, se preferite, una poco frequentata, dal Milan.

* Per far sembrare la situazione meno brutta, abbiamo evitato di considerare campionati come quello polacco, austriaco, croato, scozzese, norvegese, svedese, etc…

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Mission News Theme by Compete Themes.