Press "Enter" to skip to content

Marco, semplicemente un milanista

Un grande campione, tra i più grandi del ciclismo italiano e internazionale di tutti i tempi: Marco Pantani. Non abbiamo nessuna voglia di ricordare quei terribili giorni, le dichiarazioni, gli speciali in televisione, l’incessante lavoro di giornalisti e addetti ai lavori alla ricerca costante di qualcosa ancora da scoprire. E non ci va nemmeno di ripercorrere quel maledetto giorno, il 5 Giugno del 1999 a Madonna di Campiglio, quando di fatto è iniziata la fine. Ma ricordiamolo tutti insieme nelle sue favolose scalate, il sudore e la fatica nei suoi occhi e sulla sua simpatica testa pelata. Ricordiamolo come un pirata che ha solcato montagne più che mari, tra le mani una bici invece di una spada, i tifosi come unici compagni di viaggio, e poi via, verso traguardi che sembravano inneggiare il tuo nome già ore prima che tu li attraversassi. E noi rossoneri lo vogliamo ricordare semplicemente come un tifoso, come parte della grande famiglia Milan. Qui non esisterà mai il tempo passato per te, caro Marco: farai sempre parte del cuore rossonero. Farai sempre parte di noi.

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove! --> Social Zone
Sei un appassionato di scommesse? Scopri il bonus di benvenuto Sisal!
Mission News Theme by Compete Themes.