Press "Enter" to skip to content

Milan allo sprint finale tra Soriano, Witsel e Ibrahimovic

Tredici giorni alla chiusura del mercato e per il Milan i nodi stanno venendo al pettine, anche se qualcuno sarà sciolto solo all’ultimissimo minuto. Dopo aver regalato Romagnoli a Mihajlovic, il difensore centrale che tanto cercava (costoso regalo di 25 milioni più bonus), pare che anche per la mediana sarà esaudita la sua richiesta. Aperta ufficialmente la trattativa con la Sampdoria per Roberto Soriano con un telefonata di Galliani a Ferrero e al ds Osti: la clausola rescissoria è di dieci milioni che i blucerchiati vorrebbero cash. Altra possibilità è quella di 13-14 milioni dilazionati in più rate: l’affare in un modo o nell’altro andrà felicemente in porto e il tecnico avrà il suo uomo di fiducia a centrocampo.

Nonostante le smentite di rito da parte dell’agente sembra che sarà Josè Mauri a fargli spazio: l’italo-argentino potrebbe partire in prestito visto che sarà difficile per lui ritagliarsi un ruolo da protagonista quest’anno. E Witsel? Nonostante Soriano, la pista belga non è del tutto tramontata. La richiesta dello Zenit continua ad essere di 35 milioni, pur tuttavia negli ultimi giorni pare che i russi abbiano aperto ad un pagamento dilazionato, opzione che potrebbe sbloccare la trattativa. Ad ogni modo l’incontro decisivo tra il Milan e gli intermediari del giocatore avverrà lunedi a Taormina, dove molto probabilmente si scioglierà ogni dubbio sulla faccenda.

E anche sul fronte Ibrahimovic dovremo attendere, forse fino a tarda sera del 31 agosto, per sapere qualcosa di certo. Berlusconi nel dopo Milan-Perugia ha tenuto a precisare che nel caso dovesse rompere col Psg, lo svedese riabbraccerebbe i rossoneri senza pensarci troppo. Il problema è che Al Khelaifi non lo lascerà andare via facilmente, anche senza rinnovo di contratto: con Raiola a muovere i fili però tutto sarà possibile fino all’ultimo minuto. C’è ancora tempo per coltivare il sogno di un clamoroso ritorno che potrebbe cambiare volto alla stagione anche se le possibilità al momento sono minime. Di certo c’è che per lui dalle parti di Via Aldo Rossi è pronto già un ricco triennale, ultimo importante contratto prima di chiudere col calcio che conta.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.