Press "Enter" to skip to content

Milan, l’avversario di turno: il Chievo degli ex rossoneri

Stasera, come già analizzato ieri, sarà una partita tutt’altro che facile per il Milan, in primo luogo perché abbiamo ancora tanti problemi di squadra da affrontare in secondo luogo perchè i veneti sono una squadra dura da battere e venderanno cara la pelle (https://tempirossoneri.com/milan-chievo-avversario-ostico-tanti-problemi-superare/ ).

Una gara che avrà anche un sapore speciale visto che nel reparto offensivo militano ben tre ex rossoneri: Paloschi, Maxi Lopez e Birsa, che con ogni probabilità giocheranno tutti. A proposito di Paloschi, anche mister Inzaghi in conferenza stampa ha speso qualche parola su di lui: “Ero il suo idolo e gli ho regalato la maglia di Atene. Mi dispiace sia andato al Chievo ma in quel momento è stata fatta una scelta perché avevamo Balotelli, Pazzini e Matri. Egoisticamente l’avrei tenuto perché penso possa fare grandi cose. Uno che si porta il preparatore in vacanza non può non ottenere soddisfazioni”. Anche Maxi Lopez pur avendo vestito la maglia rossonera per soli sei mesi, ha definito questa gara speciale, e lo sarà di certo anche per lo sloveno catapultato lo scorso anno in una realtà forse più grande di lui.

Una squadra, quella di Corini, da prendere con le molle per evitare soprattutto di perdere altri punti per strada e guadagnare invece sfiducia e malumori in un momento di piena ricostruzione.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.