Press "Enter" to skip to content

Milan, un mercato targato Doyen: ecco le sorprese in arrivo

È di certo un periodo strano per il Milan, diverso dai soliti fine campionati scorsi, in cui o c’era da preparare qualche prestigiosa finale o da progettare l’anno successivo. Ora si continua a navigare a vista in attesa che qualcosa accada sul fronte cessione: che Mr. Bee o Mr. Lee facciano qualcosa e al più presto. E non differirà nemmeno questa sessione estiva di mercato, inevitabilmente diversa da tutte le altre, forse quella che aprirà un nuovo ciclo, o almeno un altro modo di pensare il calcio.

Come appreso da Milan News, la Doyen Sports (il fondo di investimento che gestisce i cartellini di numerosi giocatori) quest’estate sarà al fianco del Milan e di Galliani, a prescindere che il Milan vada a Mr. Bee o a Mr. Lee.

I rossoneri hanno già in squadra un giocatore collegato a tale fondo: si tratta di Alessio Cerci, acquistato dall’Atletico Madrid proprio grazie al suo aiuto economico. Il primo nome accostato al club di Via Aldo Rossi è stato quello di Falcao, ora al Manchester United, ma pronto a fare le valige. In alternativa in attacco potrebbe arrivare Bacca dal Siviglia, o i brasiliani Leandro Damiao e Gabriel Barbosa. A centrocampo della scuderia Doyen fanno parte Guilavogui del Wolfsburg ma soprattutto Kondogbia del Monaco e Brahimi del Porto. Non certo spente le voci sul possibile mister: il favorito resta Unay Emery del Siviglia, con Jorge Jesus e Lopetegui in secondo piano.

Non solo Doyen per l’estate. Se davvero dovesse concretizzarsi la cessione della società, un bel tesoretto sarebbe già pronto per essere speso (Mr. Bee ha già parlato di 100 milioni). Il sogno rimane il ritorno di Carletto Ancelotti, difficile ma non impossibile. Attenzione però alle due sorprese sempre sul fronte offensivo. Galliani in questi giorni ha parlato con Raiola di Ibrahimovic, anche se com’è naturale l’ostacolo è il pesantissimo ingaggio. In secondo luogo Zamparini ha ammesso che su Dybala c’è anche il Milan, che cerca un grande giocatore per rilanciarsi, voce poi confermata anche da Pedullà, secondo cui i rossoneri sarebbero anche su Vazquez.

Per ora rimangono solo voci su voci. Sicuro è che davanti avremo un’estate molto movimentata a prescindere che la società vada ai cinesi o ai thailandesi. Non possiamo far altro che avere pazienza e sperare che si sia dato già il via al vero rilancio del Milan.

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove! --> Social Zone
Sei un appassionato di scommesse? Scopri il bonus di benvenuto Sisal!
Mission News Theme by Compete Themes.