Press "Enter" to skip to content

Roma – Milan: una sfida sin troppo scontata

La cosa più triste è che quasi nessuno si aspettava che il Milan riuscisse a strappare punti alla Roma, per di più all’Olimpico. Da tifosi ci abbiamo tutti sperato, abbiamo tifato, sofferto, spinto i nostri giocatori, finquando i nostri sogni non si sono infranti sul muro della realtà. Il gol di Pjanic ci ha fatto semplicemente capire di essere inferiori, a livello di singoli, ma anche a livello di collettivo, ai giallorossi. Non ci serviva certo lo scontro diretto per capirlo, o forse sì, dopo sei illusori risultati positivi (cinque vittorie e un pareggio).
Il problema è che non va nulla bene in questo momento: una dirigenza spaccata in due, in mezzo a cui regna il silenzio di Silvio Berlusconi, un allenatore per nulla tranquillo del posto e per nulla protetto dalla dirigenza stessa, e che di conseguenza non riesce a lavorare in modo sereno. Tante voci di lamentele stanno uscendo fuori dalle mura di Milanello e la stampa ogni giorno ha sempre qualcosa da dire a proposito dei rossoneri, insomma…nulla sembra andare per il verso giusto.
E la sconfitta di ieri ci ha messo nuovamente di fronte la paura di un futuro oscuro, in cui ci attende un mercato che non ci regalerà nessuna gradita sorpresa e un bilancio perennemente da sanare. Roma – Milan ci ha fatto capire che in questo momento non c’è alcun avversario abbordabile per il Milan, né dentro né fuori dal campo.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.