Press "Enter" to skip to content

Sampdoria – Milan, quarta giornata o già ultima spiaggia?

Siamo appena alla quarta giornata di campionato eppure molti vedono, nella partita di quest’oggi, l’ultima spiaggia per il Milan. E, forse, non è questione dei punti in classifica (3 in 3 incontri, uno a partita, una media che ci porterebbe a fine campionato in bilico tra zona salvezza e retrocessione), quanto piuttosto di atteggiamento. Proprio su questo aspetto sembra essere stata incentrata la strigliata che Montella ha dato alla squadra questa settimana. Partite come quelle con l’Udinese non le vogliamo più vedere. Dopotutto questo Diavolo non sarà tecnicamente così eccelso, però non merita nemmeno di stare nella parte destra della classifica. Detto questo vediamo chi dovrà mostrare l’orgoglio che il coach rossonero chiede tanto alla sua squadra.

L’avversario di oggi sarà la Sampdoria, non proprio la squadra migliore da affrontare in questo momento, considerando i suoi 6 punti in classifica e la grande prestazione offerta all’Olimpico contro la Roma. La formazione di Giampaolo (quest’estate più volte vicino alla panchina del Milan) ha le carte in regola per mettere in difficoltà i rossoneri, specie la loro retroguardia grazie all’estro della coppia MurielQuagliarella. Da non sottovalutare nemmeno il centrocampo blucerchiato, seppur orfano di Ricky Alvarez, ma impreziosito da Torreira, forse la nota più positiva di questo inizio stagione per la Samp.

Vincenzo Montella invece potrà riabbracciare Niang, diventato oramai un elemento imprescindibile per questo Milan. Si forma così un tridente inedito dato che Bacca a sorpresa si accomoderà in panchina: prima di Lapadula in Serie A tra i titolari. A completare l’attacco ci sarà come al solito lo spagnolo Suso. Se la difesa rimarrà la stessa vista contro l’Udinese, eccezion fatta per Calabria al posto del convalescente Antonelli, il centrocampo è il vero rebus. Sicuro del posto sembra essere il solito Bonaventura, mentre gli altri due tasselli del mosaico dovrebbero essere Sosa e Montolivo anche se non sono escluse sorprese.

Possiamo concludere sostenendo che c’è poco da dire ma molto da dimostrare!

La partita sarà arbitrata da Irrati.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, Sala, Silvestre, Regini, Dodò, Barreto, Torreira, Fernandes, Praet, Muriel, Quagliarella. All.: Gianpaolo

Milan (4-3-3): Donnarumma, Abate, Paletta, Romagnoli, Calabria, Montolivo, Sosa, Bonaventura, Niang, Lapadula, Suso. All.: Montella


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.