Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Bonaventura”

Milan, i giocatori promossi

Dopo aver esaminato i giocatori bocciati (leggi l’articolo) e quelli delle ”categorie speciali” (leggi l’articolo), passiamo ora ai giocatori che hanno dato un contributo positivo: Gli OTTIMI. Donnarumma : il giovanotto ha stoffa, grinta e classe da vendere. Si vede dalle movenze che è un choosen one, un prescelto. L’erede del Ragno Nero. Abate : Ignazio spende una delle sue migliori stagioni in maglia rossonera. Spazzola la fascia in lungo e in largo formando con Honda un trenino niente male. Manca la finale per un problema di fascite plantare. Mi piacerebbe ritornasse a giocare più avanti. Antonelli : sicuro e determinato il più delle volte, tanto che quando non c’è la…

Oggi allenamento tattico e piccolo problema per Jack

Allenamento pomeridiano per i rossoneri, che sono scesi in campo a Milanello alle 15.00. Si è trattato di una preparazione tattica in vista della partita di domenica pomeriggio, a San Siro, contro l’Udinese. Intanto oggi il nostro numero 28, Giacomo Bonaventura, ha riscontrato un problema alla gamba destra, che verrà rivalutato nella giornata di domani; si potrebbero già fare ipotesi sulla formazione in sua assenza: potrebbe scendere in campo Boateng, visto dal primo minuto finora solo in Coppa Italia contro l’Alessandria, oppure si potrebbe pensare di spostare Niang a sinistra e giocare con Balotelli come punta. Insomma, sarà il nostro Mister a trovare la soluzione migliore per affrontare una squadra…

L’importanza di chiamarsi… Jack Bonaventura

Chiamatelo Tuttocampista, chiamatelo jolly, chiamatelo un po’ come volete. A noi piace chiamarlo semplicemente “Jack”, forse perchè è uno dei giocatori rossoneri a cui siamo più affezionati, ma pensiamo di non essere gli unici. Sia tifosi che addetti ai lavori giudicano positivamente il suo operato grazie alla sua tecnica ma soprattutto alla sua grande duttilità, il che gli permette di adattarsi alla perfezione ad ogni modulo. Insomma, il sogno di ogni allenatore. Ed ecco perchè Montella sa bene di non poter fare a meno di lui, tant’è vero che il grave infortunio al tendine ha causato non pochi problemi alla squadra. Vero e proprio jolly – Parlavamo della sua duttilità.…

I top rossoneri del mese di Ottobre

Donnarumma: riesce a scalzare Diego Lopez e a conquistarsi la fiducia di Mihajlovic con due buone prestazioni contro Chievo e Sassuolo. A parte una piccola ingenuità contro i veneti (condizionata comunque da un probabile fallo) mostra sicurezza da veterano negli interventi, un predestinato. Speriamo diventi una colonna rossonera. Bonaventura: i mesi passano ma Jack rimane sempre tra i top rossoneri. Un autentico leader che non si risparmia mai: grinta ed impegno a volontà e uno dei pochi in squadra a dimostrare talento da vendere. Ormai uomo imprescindibile sia che lo si piazzi in mediana che come esterno nel 4-3-3. Romagnoli: i miglioramenti della squadra in questo mese coincidono anche con…

Il Pagellone 2014: il centrocampo

Birsa 5.5 Lo sloveno ha stupito tutti con un paio di grandi partite, alle quali non ha saputo dare seguito, anche perchè la fiducia riposta in lui non è stata mai tanta. Piedi buoni che avrebbero potuto avere una carriera diversa. Bonaventura 7 Il centrocampista più positivo dell’anno è arrivato in rossonero all’ultimo minuto e quasi per caso. In campo ha dimostrato sicurezza, classe, piedi raffinati e capacità di andare in gol. Cosa chiedergli di più? Nulla. Cristante 6 Uno dei pochi rimpianti della stagione sta proprio nella sua cessione. Liberarsi di un giovane talento che era stato capace anche di andare in gol è davvero una mossa suicida e che…

Prove tecniche di grande Milan

Non nascondiamolo: gli ultimi acquisti del Milan sono stati per i tifosi rossoneri una iniezione di inaspettato entusiasmo. Se ci uniamo anche la cessione di Balotelli, per molti sacrosanta, la sensazione è che la società di Berlusconi abbia davvero cominciato una pagina nuova della sua storia, in cerca di una ricostruzione vincente all’insegna del riscatto dopo annate buie e deludenti. E sembra che le possibilità per far bene da subito ci siano tutte, anche perchè non sono molte le pretese della tifoseria in questa stagione. Basterà far meglio della precedente, ovvero basterà arrivare fra le prime cinque della classifica e questo sarebbe già motivo di soddisfazione. Con gli arrivi di Fernando Torres, Van Ginkel e…

Mission News Theme by Compete Themes.