Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Rami”

Adil Rami, il destino è compiuto

Adil Rami, ovvero: i progetti del destino non potranno mai essere cambiati. Nato in Corsica nel 1985, a nove anni si iscrive all’Etoile de Fréjus, ma nulla, proprio nulla fa pensare che questo ragazzone possa sfondare nel mondo del calcio. Infatti nella sua prima squadra già i primi problemi: ad una finale di un torneo dopo essere entrato a partita in corso si segnala per un’entrata folle nei confronti di un avversario e scatena una rissa gigantesca. Contemporaneamente la madre riesce a farlo assumere al comune con il compito di ripulire i muri dalle scritte, riparare i tosaerba e raccogliere l’immondizia. Tutto cambia nel 2006, quando il suo compagno di…

Milan: bilancio di un mercato ricco di idee, ma povero di acquisti importanti

Malgrado fossero davvero tanti i nomi accostati al Milan (Paletta, Biabiany, Nainggolan, Jorginho, D’Ambrosio, Parolo, Agazzi), alla fine sono sfumati quasi tutti i possibili affari di cui si parlava. Con l’acquisto di Essien e dello sconosciuto marocchino Adel Taarabt si è concluso il mercato rossonero. Andiamo a riassumere velocemente la situazione: Arrivi : Adil Rami (Valencia), Keisuke Honda (CSKA Mosca), Andrea Petagna (Sampdoria), Michael Essien (Chelsea), Adel Taarabt (Fulham). Partenze : M’Baye Niang (Montpellier), Alessandro Matri (Fiorentina), Jherson Vergara (Parme), Antonio Nocerino (West Ham). Se le ultime partite hanno evidenziato un Rami sempre più in palla, non convince ancora il giapponese Honda, di cui ricordiamo solo il palo colpito contro…

Il Milan pareggia in casa, ma Seedorf è moderatamente soddisfatto

Il nuovo Milan di Seedorf ottiene il terzo risultato utile consecutivo in campionato, ma non la terza vittoria di fila. Solo un pareggio contro il buonissimo Torino di Ventura, che con Cerci e Immobile è capace di far paura a chiunque. Ancora sotto di un goal, come accaduto con il Cagliari, i rossoneri si fanno infilare da Ciro Immobile al 17′ del primo tempo. C’è bisogno di un tiro sporco di Rami al 4′ della ripresa, per ottenere il pareggio, comunque meritato, se non altro per questioni di possesso palla. “Sappiamo che le squadre di Ventura sono organizzate, hanno degli automatismi che noi ancora non abbiamo. I ragazzi sono stati bravi, sul gol…

Milan – Torino: la prova di maturità

Terza partita di campionato per il nuovo mister Seedorf. Dopo due vittorie consecutive, ottenute comunque senza brillare notevolmente, stasera è davvero arrivato il momento di vedere a che punto sia arrivata la cura del nuovo tecnico. Ci attende una squadra ostica, che per di più è in grande forma e con quattro punti di vantaggio in classifica. Non si può assolutamente sbagliare, anche in vista del big match di sabato prossimo a Napoli. Non dovrebbero esserci importanti novità di formazione rispetto alla trasferta di Cagliari. In difesa Rami è in vantaggio su Mexes per sopperire all’assenza di Zapata e far coppia con Bonera. Sulle fasce probabile un turno di riposo…

Le ultime da Milanello in vista di Milan-Atalanta

Milan – Atalanta si avvicina e i rossoneri hanno ormai da giorni ripreso ad allenarsi, al termine della breve pausa natalizia. Le ultime indicazioni provenienti dai campi di Milanello dicono che Allegri sembra intenzionato e proporre Zapata al centro della difesa insieme a Daniele Bonera; ai loro lati agiranno De Sciglio ed Emanuelson. De Jong, Poli e Montolivo a comporre il centrocampo, Balotelli e Kakà uniche certezze nel reparto offensivo, che dovrebbe essere completato da Matri o da uno tra Saponara e Robinho, con l’ex cagliaritano in vantaggio sugli altri. Assenti per infortunio Abate, Birsa ed El Shaarawy, mentre per squalifica mancherà Muntari. Non è ancora il momento di vedere all’opera Adil Rami, che comunque…

Un mese di preghiere e speranze

…E finalmente arrivò il tanto agognato mercato di riparazione. Tutti noi speriamo in un po’ d’ossigeno fresco nelle sembianze di qualche giocatore nuovo che possa fare finalmente la differenza. E allora ecco che i nuovi arrivati, Rami e  Honda si tramutano in salvatori della patria, o almeno speriamo che diventino tali. A parte gli acquisti già annunciati, c’è sentore di almeno un altro paio di colpi, che dovrebbero corrispondere al terzino D’Ambrosio (c’è da decidere ancora l’eventuale contropartita) e Nainggolan (6,5 – 7 mln più la comproprietà di Cristante). Ottimi giocatori, non c’è che dire, ma nessuno in grado di cambiare una situazione già ampiamente danneggiata. In particolare il centrocampista…

Mission News Theme by Compete Themes.