Press "Enter" to skip to content

Italia – Norvegia, festa all’Olimpico con sguardo al Belgio…

Tutto pronto per l’ultima gara di qualificazione all’Olimpico questa stasera contro la Norvegia. Il pass per Euro 2016 è stato già ottenuto, per cui il match ha più il sapore di una festa e di un saluto degli azzurri a tutti i tifosi. Altamente improbabile che gli uomini di Conte riescano a strappare un posto come testa di serie (al Belgio basterà battere di misura l’Israele e sperare che l’Italia non vinca con 5 gol di scarto…), non rimarrà che decidere le sorti della battaglia tra Norvegia e Croazia. Gli scandinavi sono secondi a due punti dall’Italia e con due punti in più dei biancorossi ma con lo svantaggio degli scontri diretti nei confronti dei rivali, per cui toccherà solo vincere a Roma o sperare in una debacle croata (impossibile) contro Malta. Nel caso in cui i ragazzi guidati da Hogmo riescano ad espugnare l’Olimpico otterranno anche il primo posto nel girone.

Per quanto riguarda la formazione, Conte dovrebbe abbandonare il 4-4-2 visto con l’Azerbaigian in favore del 3-5-2: tridente juventino in difesa, in mediana out Verratti e Parolo, sarà capitan Montolivo ad agire al centro, in attacco confermata la coppia vittoriosa a Baku Eder – Pellè.

Italia: Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Darmian, Florenzi, Montolivo, Soriano, El Sharaawy; Eder, Pellè.

Norvegia: Nyland; Omar, Hovland, Forren, Linnes; Samuelsen, Tettey, Johansen, Berget; Henriksen; Soderlund.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.